Login con

09 Agosto 2023

Virus sinciziale, al via negli Usa terapia preventiva con anticorpi monoclonali

Le nuove linee-guida dei Cdc statunitensi per il virus sinciziale (RSV) approvate all' unanimità hanno autorizzato la distribuzione del trattamento preventivo  Beyfortus, anticorpo monoclonale, prodotto da AstraZeneca e Sanofi, approvato lo scorso mese dalla Fda e già autorizzato in Europa


Le nuove linee-guida dei Cdc statunitensi per il virus sinciziale (RSV) approvate all' unanimità hanno autorizzato la distribuzione del trattamento preventivo  Beyfortus, anticorpo monoclonale, prodotto da AstraZeneca e Sanofi, approvato lo scorso mese dalla Fda e già autorizzato in Europa. Il trattamento potrà venire somministrato a tutti i piccoli al di sotto degli 8 mesi e ad alcuni sino ai 2 anni. Chiamato 'vaccino' anche senza esserlo propriamente, ma in quanto farmaco preventivo, il prodotto è il primo mirato ad evitare l'infezione con il virus RSV: batterio comune che circola in autunno e inverno, colpendo usualmente con sintomi da raffreddamento lievi. Ma nei più vulnerabili, come alcuni bimbi 0-2 anni e gli anziani, può causare malattie gravi come bronchiolite, polmoniti ecc. Dato in singola dose iniettabile, Beyfortus si intende così per i neonati venuti alla luce durante, o alla vigilia, della stagione influenzale, o per i piccoli tra gli 8 mesi e i 2 anni con fattori di rischio particolari.

TAG: CDC, MONOCLONALI, CDC, SANOFI, VIRUS SINCIZIALE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

21/02/2024

Condividere conoscenze e strategie innovative per alzare sempre di più l’asticella nel Settore Sanitario Italiano. Con questa ambizione nasce il progetto "Grandi...

21/02/2024

'Per quanto riguarda la dengue, la situazione è sotto controllo. Siamo allertati, stiamo facendo tutto ciò che necessario, però per il momento siamo tranquilli"....

21/02/2024

Astrazeneca balza in borsa, facendo registrare un importante aumento del valore delle sue azioni nel mercato londinese, che guadagna più del 3,5%. L’aumento del...

21/02/2024

Alvotech, ha annunciato pochi giorni fa una serie di accordi con il colosso farmaceutico Johnson & Johnson per il lancio entro l'anno di una versione biosimilare...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top