Login con

vaccini

13 Aprile 2023

Vaccini a mRna, Rappuoli: anti-melanoma tra 5 anni

Tra 5 anni forse potremmo avere un vaccino" a mRna "per il melanoma, che è quello che è stato sperimentato. Ci vorranno tempi più lunghi per altri tipi di vaccini tumorali, ma per la prima volta si hanno dei risultati positivi sicuri


"Tra 5 anni forse potremmo avere un vaccino" a mRna "per il melanoma, che è quello che è stato sperimentato. Ci vorranno tempi più lunghi per altri tipi di vaccini tumorali, ma per la prima volta si hanno dei risultati positivi sicuri". Lo ha spiegato Rino Rappuoli, direttore scientifico della Fondazione Biotecnopolo di Siena, ad 'Agorà' su Rai 3.

"I vaccini a Rna sono stati concettualizzati nei primi anni Duemila per curare i tumori, non per la pandemia", ha ricordato lo scienziato. "Il fatto veramente importante - ha precisato - è che per la prima volta si hanno dei risultati positivi sicuri. Quelli che sono stati riportati" per questo vaccino sperimentale anti-melanoma, indicano che insieme a un anticorpo monoclonale "riesce a migliorare la cura del tumore del 44%". E' vero che "i dati non sono stati ancora pubblicati" e "abbiamo solo un comunicato stampa. Ma siccome arriva da due aziende molto importanti", Moderna e Merck, "penso che le cose debbano essere credibili", ha evidenziato Rappuoli. "Probabilmente - ha aggiunto - quando questo vaccino arriverà in commercio non sarà molto accessibile: avrà dei prezzi abbastanza alti".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

18/04/2024

CGM TELEMEDICINE, la divisione del Gruppo CompuGroup Medical Italia (CGM) Italia presenta, in occasione della partecipazione a Exposanità, i suoi innovativi software integrati con...

18/04/2024

Promuovere la consapevolezza sulle diverse dimensioni della salute della donna, dalla prevenzione alla salute riproduttiva, dall'accesso ai servizi sanitari all' equità di genere. È con questo...

18/04/2024

Le note dell’arancia amara rimandano ai ricordi lontani, così come quelle fresche del neroli o del petit grain delle foglie. Con l’intento di risvegliare la memoria olfattiva condivisa da...

18/04/2024

Le malattie cardio, cerebro e  vascolari, che rappresentano ancora oggi la prima causa di mortalità  in Italia con oltre 216.000 decessi nel 2021 pari al 31% dei decessi  complessivi avvenuti...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top