Login con

Ricerca

26 Maggio 2023

Ricerca indipendente, al via i bandi AIFA. Ecco le modalità di partecipazione

Dalle 12:00 del 22 maggio 2023 e fino alle 17:00 del 22 giugno 2023 è possibile presentare le proposte per i Bandi di Ricerca Indipendente 2023. Le tematiche su cui vertono i due Bandi, autorizzati dal Consiglio di Amministrazione dell’AIFA, nella seduta del 29 marzo 2023, sono Oncologia e Prevenzione secondaria nelle malattie cardio-cerebrovascolari


Dalle 12:00 del 22 maggio 2023 e fino alle 17:00 del 22 giugno 2023 è possibile presentare le proposte per i Bandi di Ricerca Indipendente 2023. Le tematiche su cui vertono i due Bandi, autorizzati dal Consiglio di Amministrazione dell’AIFA, nella seduta del 29 marzo 2023, sono Oncologia e Prevenzione secondaria nelle malattie cardio-cerebrovascolari.

Nel dettaglio i progetti devono riguardare:

1) Il Sequenziamento terapeutico in Oncologia

Il Bando prevede il finanziamento di tre studi clinici in Oncologia, riferiti in maniera esclusiva a una delle seguenti tre aree d’indagine:
- Epatocarcinoma
- Carcinoma del polmone non a piccole cellule (NSCLC, Non Small Cell Lung Cancer)
- Carcinoma renale

2) Prevenzione secondaria nelle malattie cardio-cerebrovascolari nella medicina di genere

Il Bando prevede il finanziamento di tre studi clinici di prevenzione secondaria nelle malattie cardio-cerebrovascolari nella medicina di genere.
Le proposte di studio presentate devono indagare espressamente le differenze di genere dei seguenti trattamenti farmacologici utilizzati in prevenzione secondaria: antitrombotici (acido acetilsalicilico e altri antiaggreganti; anticoagulanti), statine, beta-bloccanti, ACE-1 inibitori, sartani e SGLT-2 inibitori.
Le proposte devono essere inoltre riferite in maniera esclusiva a una delle seguenti tre aree:
- Studi di prevenzione secondaria sull’infarto del miocardio
- Studi di prevenzione secondaria sull’ictus
- Studi di prevenzione secondaria sull’insufficienza cardiaca

È ammessa soltanto la presentazione di studi clinici farmacologici pragmatici, randomizzati, multicentrici, di fase IV.

Le domande di partecipazione devono pervenire esclusivamente attraverso la piattaforma informatica, compilando il webform disponibile al seguente link: https://aifa.cbim.it.
I proponenti possono accedere alla piattaforma online e sottomettere le loro proposte solo mediante Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o Carta di Identità Elettronica (CIE).

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il seguente link: https://www.aifa.gov.it/bandi-2023

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Stili di vita, nutrizione, adeguata attività fisica e mentale e uso di specifici supplementi possono modificare i processi di invecchiamento e di...

23/02/2024

Almeno 2 persone su 10 non sanno cosa sia il Fuoco di Sant'Antonio e una su 2 dice di saperne poco.  Eppure, quasi 2 su 3 conoscono altri che ne hanno sofferto e il...

23/02/2024

Novo Nordisk ed Eli Lilly hanno preso il comando nella corsa per conquistare l’ampia fetta del mercato dei farmaci per la perdita di peso, che si prevede avrà un...

23/02/2024

L'assemblea dei soci di Acc, la Rete Oncologica Nazionale del ministero della Salute, ha confermato alla direzione generale, per i prossimi 5 anni, Paolo De Paoli,...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top