Login con

Ricerca

04 Maggio 2023

Ricerca, dal 22 maggio al via i bandi Aifa. Focus su tumori e prevenzione cardiovascolare

I bandi per la ricerca indipendente dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) entrano nella fase operativa


  Ricerca, dal 22 maggio al via i bandi Aifa. Focus su tumori e prevenzione cardiovascolare

I bandi per la ricerca indipendente dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) entrano nella fase operativa. Dalle ore 12:00 del prossimo 22 maggio fino alle 17.00 del 22 giugno, i gruppi di ricerca interessati a partecipare potranno inviare le domande attraverso il portale web dedicato (https://aifa.cbim.it). Lo ha reso noto l'agenzia sul proprio sito.

I bandi erano stati varati dal consiglio di amministrazione dell'Aifa lo scorso 29 marzo, che ha stanziato a questo scopo 10,5 milioni di euro. Le aree di ricerca identificate dall'Aifa sono l'Oncologia e la Cardiologia con due distinti bandi.

Il primo sosterrà tre studi clinici sul sequenziamento terapeutico in oncologia, in particolare nel campo del tumore del fegato, di quello del polmone non a piccole cellule e di quello renale. Gli studi dovranno definire qual è la migliore sequenza di utilizzo dei diversi farmaci approvati per queste patologie per garantire la massima risposta clinica nei pazienti.

Il secondo bando finanzierà tre studi clinici di prevenzione secondaria nelle malattie cardio-cerebrovascolari in un'ottica di medicina di genere; in particolare, gli studi dovranno indagare quali sono le differenze di genere nell'efficacia dei trattamenti utilizzati per prevenire l'infarto del miocardio, l'ictus e l'insufficienza cardiaca in chi ha già problemi cardiovascolari. 

"Plaudiamo alla decisione dell'Agenzia italiana del farmaco di pubblicare il bando per il finanziamento di tre studi in oncologia, per un ammontare pari a 7,5 milioni di euro. Questa iniziativa rappresenta un segnale di particolare attenzione delle istituzioni per la ricerca clinica indipendente, che va sostenuta e incentivata" commenta Saverio Cinieri, presidente Aiom (Associazione italiana di oncologia medica), dopo che Aifa ha autorizzato il finanziamento dei due bandi, di cui uno sull'oncologia. Quest'ultimo, spiega Cinieri, "vuole supportare in particolare studi di sequenza terapeutica nell'epatocarcinoma, nel tumore del polmone non a piccole cellule e nel carcinoma renale". Il tetto massimo finanziabile per ciascun protocollo di studio sostenuto dal bando Aifa è pari a 2,5 milioni di euro e la presentazione deve avvenire entro il 22 giugno.

TAG: BANDI, ONCOLOGIA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/05/2024

Assoutenti esprime profonda preoccupazione per l'attacco cibernetico subito da Synlab che ha portato alla pubblicazioni di molti terabyte di dati sensibili di pazienti ed invita quindi l’azienda ad...

17/05/2024

Francesco Di Raimondo, Docente Ordinario di Ematologia all’università degli Studi di Catania, intervistato da Sanità33, fa il punto sulle terapie per il mieloma multiplo e sui nuovi vuoti...

17/05/2024

Nel costante processo di evoluzione del settore sanitario italiano, un nuovo capitolo si è aperto con la sigla di un accordo di collaborazione con l’obiettivo di approfondire e promuovere scenari...

17/05/2024

Il test di Medicina del 28 maggio è vicino: sarà un concorsone in presenza nelle sedi universitarie come ai vecchi tempi. La convocazione è prevista per le ore 8.30 ma si parte alle 13. E saranno...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top