Login con

Governo e Parlamento

14 Febbraio 2023

Istituto superiore di sanità, il ministro della Salute nomina il nuovo Cda

Il ministro della Salute ha nominato il nuovo Consiglio di amministrazione dell'Istituto superiore di sanità. Sono 4 i componenti: Francesca Cirulli, rappresentante eletto dei ricercatori e tecnologi dell'Iss; Giovanni Zotta, designato dal ministro della Salute; Claudio Borghi, designato dal ministro dell'Università e ricerca; Luigi Genesio Icardi, designato dalla Conferenza unificata


Il ministro della Salute ha nominato il nuovo Consiglio di amministrazione dell'Istituto superiore di sanità (Iss). Sono 4 i componenti: Francesca Cirulli, rappresentante eletto dei ricercatori e tecnologi dell'Iss; Giovanni Zotta, designato dal ministro della Salute; Claudio Borghi, designato dal ministro dell'Università e ricerca; Luigi Genesio Icardi, designato dalla Conferenza unificata. Il quinto è Silvio Brusaferro, come presidente dell'Iss. Lo riporta il decreto del ministro della Salute. Il nuovo Cda durerà in carica 4 anni e si insedierà venerdì 17 a Roma alla presenza di Orazio Schillaci, ministro della Salute.

Claudio Borghi, 68 anni intervistato da 'Il Resto del Carlino-Bologna' sottolinea che porterà nel Cda la sua “esperienza personale nell’ambito dell’epidemiologia clinica e della medicina cardiovascolare che rappresenta una fetta rilevante nella organizzazione della salute pubblica.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

Il 26 marzo a Milano si è svolto l'evento “Brevetti e Segreti: Trasferimento Tecnologico nelle Scienze della Vita” organizzato ITTBioMed di Edra e DLA Piper, con il supporto di Lendlease, MIND...

12/04/2024

L'invecchiamento è il principale fattore di rischio per l'insorgere del cancro. Non solo l'accumulo di mutazioni genetiche, ma anche il deterioramento del sistema immunitario e l’esposizione...

12/04/2024

In Italia il 60% degli over 65 è colpito da una malattia cronica e, tra queste, le malattie cardiometaboliche sono le più frequenti. Gestire e tenere sotto controllo queste patologie richiede...

12/04/2024

Sono i trentenni sardi i più disponibili a dare il proprio consenso alla donazione degli organi, mentre ancora una volta è Trento la città più generosa d'Italia 

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top