Login con

Farmaci

31 Ottobre 2023

Farmaci, Viatris entra nelle aree dell’Anestesia e della Critical Care

Con l'obiettivo di ampliare l'accesso a farmaci di alta qualità, Viatris, azienda globale che opera nell’ambito della salute, annuncia il proprio ingresso nelle aree dell’Anestesia e della Critical Care con il lancio di un innovativo portafoglio composto da tre prodotti, presentato durante la tre giorni di ICARE


Con l'obiettivo di ampliare l'accesso a farmaci di alta qualità, Viatris, azienda globale che opera nell’ambito della salute, annuncia il proprio ingresso nelle aree dell’Anestesia e della Critical Care con il lancio di un innovativo portafoglio composto da tre prodotti, presentato durante la tre giorni di ICARE, il Congresso Nazionale della Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI). Il lancio si inserisce nell’ambito dell'accordo di collaborazione a lungo termine siglato lo scorso novembre con PAION AG, per la distribuzione di alcuni prodotti in sette mercati europei (Belgio, Francia, Grecia, Italia, Polonia, Romania e Spagna). “L'ingresso di Viatris in aree terapeutiche chiave e importanti come l’Anestesia e la Critical Care segna un nuovo capitolo nel nostro percorso verso la ricerca di nuove soluzioni terapeutiche innovative in aree particolarmente critiche – ha affermato Fabio Torriglia, Country Manager di Viatris Italia - La centralità del paziente è l'elemento che ci guida nel lancio di nuovi prodotti e nella definizione di partnership di valore, come quella con PAION. Un ottimo esempio di collaborazione strategica realizzato anche grazie alla nostra piattaforma operativa Global Healthcare Gateway, che ci permette di instaurare connessioni con i migliori partner e raggiungere un maggior numero di pazienti”.

Il portafoglio con cui Viatris entra in queste aree è composto da tre farmaci, che rappresentano ciascuno una soluzione terapeutica innovativa nei rispettivi ambiti: una benzodiazepina ultrarapida per il setting della sedazione procedurale; un farmaco vasoattivo per il trattamento dell'ipotensione refrattaria negli adulti con shock distributivo, che, grazie a un nuovo meccanismo d'azione, costituisce una valida alternativa terapeutica per i pazienti critici che si trovano in una condizione patologica caratterizzata da urgenza; una tetraciclina ad ampio spettro di nuova generazione per il trattamento delle infezioni intra-addominali complicate nell’adulto, che risponde sia alle esigenze dei sistemi sanitari sia a quelle dei clinici, per far fronte ad una resistenza antimicrobica. " I nostri tre nuovi prodotti rappresentano un’importante innovazione nel trattamento di diverse condizioni critiche e ci permetteranno di contribuire al miglioramento degli standard di cura in ambiti ad elevata complessità – ha dichiarato Matteo Surace, Head of Medical Affairs di Viatris Italia. – Questo portafoglio innovativo testimonia l'impegno di Viatris come partner di valore al fianco dei medici, mettendo a disposizione alternative che possano migliorare i risultati clinici dei pazienti in ambito Anestesia e Critical Care".

“In un settore, come quello della Critical Care, dell’Anestesia e della Medicina peri-operatoria, in cui da anni, nell’ambito farmacologico e fatta eccezione per gli antibiotici, si vedono poche opzioni innovative e dove la sicurezza e l'efficacia dei farmaci utilizzati sono elementi prioritari, abbiamo accolto con piacere la notizia dell’arrivo di queste tre novità terapeutiche, che potranno supportare noi clinici nel trattamento dei pazienti, critici e non” - ha commentato Antonino Giarratano, Presidente SIAARTI. “Il ruolo dell’anestesista rianimatore è fortemente cambiato dall’avvento del periodo COVID, mostrando come strategica sia la sua professionalità in tutte le aree di medicina critica e dell’emergenza sia ospedaliere che pre-ospedaliere. Poter disporre di una gamma più ampia di terapie farmacologiche ci permette di adattare sempre di più le cure alle esigenze di ogni singolo paziente, cure che nella nostra professione servono nell’immediato a salvare vite umane". Antonio Corcione, Responsabile Comitato Congressi SIAARTI ha aggiunto: “Il congresso SIAARTI ha rappresentato anche quest’anno un’importante occasione di incontro e confronto tra le figure di eccellenza che si occupano della gestione del paziente in Anestesia e Critical Care – continua - In aree terapeutiche così complesse e delicate è fondamentale prevedere delle costanti opportunità di formazione e aggiornamento, anche rispetto all’introduzione di innovazioni terapeutiche efficaci e sicure che hanno il potenziale di cambiare la pratica clinica, come le soluzioni annunciate durante il nostro Congresso”. 

TAG: AZIENDE, FARMACEUTICA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/04/2024

Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (Fofi), interviene alla tavola rotonda "L'evoluzione della farmacia e del farmacista tra nuovi servizi e...

22/04/2024

In Italia si registrano infatti oltre 31mila casi l'anno di neoplasie con mutazioni geniche, ovvero tumori che presentano particolari mutazioni di geni, e questo apre le porte ad una medicina di...

22/04/2024

Premiate a Roma da Farmindustria le 8 scuole che hanno partecipato al progetto Alternanza scuola lavoro nel settore farmaceutico. Un premio di 1.000 euro ciascuno che gli istituti dovranno...

22/04/2024

"Oggi celebriamo 90 anni di traguardi ma guardiamo alle nuove sfide che abbiamo davanti e che insieme sapremo affrontare per raggiungere altri importanti risultati". Lo ha sottolineato...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top