Login con

Covid

29 Agosto 2023

Covid, Oms firma tre nuovi accordi di licenza per condividere vaccini e test

Il Covid-19 Technology Access Pool (C-Tap), partnership multi-stakeholder nata su iniziativa  dell'Organizzazione mondiale della sanità durante la pandemia, ha  annunciato tre nuovi accordi di licenza acquisiti attraverso il  Medicines Patent Pool (Mpp). L'obiettivo - spiega l'Oms in una nota -  è trasferire know-how, materiali e dati clinici necessari in diversi  paesi


Il Covid-19 Technology Access Pool (C-Tap), partnership multi-stakeholder nata su iniziativa  dell'Organizzazione mondiale della sanità durante la pandemia, ha  annunciato tre nuovi accordi di licenza acquisiti attraverso il  Medicines Patent Pool (Mpp). L'obiettivo - spiega l'Oms in una nota -  è trasferire know-how, materiali e dati clinici necessari in diversi  paesi. «Il Covid-19 è qui per restare e il mondo continuerà ad aver bisogno di  strumenti per prevenirlo, diagnosticarlo e curarlo - ha commentato  Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms - Attraverso  C-Tap, l'Oms e i nostri partner si impegnano a rendere questi  strumenti accessibili a tutti, ovunque».  

Il primo accordo è con Medigen Vaccine Biologics Corp, che offre il suo  brevetto e il suo know-how per un vaccino contro il Covid-19, di cui  sono state somministrate più di tre milioni di dosi in sette Paesi. «È la prima volta che un produttore di vaccini utilizza il modello  C-Tap», sottolinea l'Oms, considerandola «un'opportunità vantaggiosa  per il produttore, i destinatari della tecnologia e, soprattutto, i  pazienti in tutto il mondo. L'accordo consentirà la concessione di  licenze sulla proprietà intellettuale facilitando il trasferimento  tecnologico e la formazione del personale».  

Il Consiglio nazionale  delle ricerche spagnolo (Csic) condivide una seconda licenza per un  prototipo di vaccino contro il Covid-19. L'accordo prevede visite agli impianti e formazione, assistenza diretta e consultazione continua con i produttori beneficiari, anche su questioni di qualità e normative.  Infine, l'Università del Cile sta condividendo la propria tecnologia  per un test Covid-19 che quantifichi gli anticorpi neutralizzanti. C-Tap è stato lanciato nel  maggio 2020 dall'Oms e dal governo del Costa Rica con il sostegno di  44 Stati membri, del Programma di sviluppo delle Nazioni Unite,  Unitaid, Uaids e di diversi partner esecutivi come Mpp.  

TAG: GHEBREYESUS OMS, CSIC, MEDIGEN, MEDICINES PATENT POOL, COVID, VACCINI, PROPRIETà INTELLETTUALE, C-TAP, COVID-19 TECHNOLOGY ACCESS POOL

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/05/2024

Arriva la notizia della nuova variante KP.1, in crescita negli Stati Uniti. Qui ha raggiunto il 25% di contagi nelle settimane centrali di aprile, contro il 22% dell’ex variante dominante JN.1:...

24/05/2024

Per sensibilizzare sul tumore alla vescica e promuovere la conoscenza dei sintomi, favorendo così la diagnosi, Merck Italia, affiliata italiana di Merck, ha lanciato la campagna 'In viaggio verso la...

24/05/2024

AbbVie ha annunciato che l'Aifa ha approvato la rimborsabilità in Italia di upadacitinib 45 mg e 15 e 30 mg come primo Jak inibitore per il trattamento di pazienti adulti con malattia di Crohn...

24/05/2024

Il farmaco sperimentale di GSK, depemokimab, ha raggiunto il suo obiettivo primario di ridurre gli attacchi di asma in una sperimentazione di fase avanzata. Questo risultato potrebbe rappresentare un...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top