Login con

Pharma

03 Novembre 2022

IBSA inaugura “Cosmos”, lo stabilimento produttivo più grande del gruppo

IBSA Institut Biochimique celebra l’apertura dello stabilimento produttivo più grande del Gruppo. L’inaugurazione, con il taglio del nastro, è avvenuta il 29 ottobre, presso la sede di Lugano, nel comparto del Pian Scairolo


IBSA Institut Biochimique celebra l’apertura dello stabilimento produttivo più grande del Gruppo.
L’inaugurazione, con il taglio del nastro, è avvenuta il 29 ottobre, presso la sede di Lugano, nel comparto del Pian Scairolo.

Con una superficie complessiva di 16.200 mq, equivalente a 3 campi da calcio, “Cosmos” è uno stabilimento caratterizzato da efficienza, ottimizzazione delle risorse, attenzione alla qualità e precisione. È stato progettato secondo i più recenti requisiti dell’industria 4.0 e la sua progettazione è pensata in ottica di sostenibilità e bellezza. Tutte le linee produttive sono gestite da sistemi tecnologicamente avanzati e interconnessi, che garantiscono un esatto controllo degli impianti e dei processi produttivi e i più alti standard di qualità dei prodotti, a beneficio della sicurezza dei pazienti, impiegando più di 250 persone.
Oltre alla portata tecnologica e innovativa, l’elemento distintivo di “Cosmos” è la progettazione pensata in ottica di sostenibilità e bellezza, principi chiave del DNA del Fondatore.
Lo stabilimento “Cosmos” sorge all’interno del quartiere CorPharma, il nuovo distretto industriale situato nella zona sud di Lugano, nato con l’obiettivo di centralizzare, ristrutturare e rivitalizzare nell’ottica di favorire il recupero delle infrastrutture esistenti, trasformandone gli spazi, dando grande rilevanza all’estetica e alla funzionalità degli elementi per avere un impatto positivo sul tessuto urbano e sulla qualità di vita delle Persone. Nella ristrutturazione dello stabilimento, infatti, è stata dedicata grande attenzione alla sostenibilità dei materiali e il “verde” è stato enfatizzato come elemento preponderante anche all’esterno dell’edificio, nell’ottica di favorire la conservazione della biodiversità degli spazi naturali.

“Un anno fa abbiamo cominciato a raccontare il nostro impegno per una sostenibilità integrata nella dimensione sociale, ambientale ed economica, con investimenti in infrastrutture, servizi e progetti a disposizione della comunità del Ticino” - afferma Arturo Licenziati, Presidente e CEO di IBSA. “L’inaugurazione dello stabilimento “Cosmos” è una fase importante di questo percorso, in cui vogliamo fare la nostra parte per agire responsabilmente nei confronti delle persone e del pianeta, contribuendo al benessere e al progresso sociale”.
“Nella progettazione di “Cosmos” si ritrova tutta la filosofia di IBSA” – spiega il Vicepresidente Antonio Melli - “Continueremo quindi a investire, non solo per lo sviluppo del business, ma anche per creare benefici da condividere con la comunità. È questo il significato di quel “noi ci siamo” lanciato un anno fa: un messaggio di impegno ad agire per le Persone e il nostro territorio, per restituire valore alle prossime generazioni”.

Data la rilevanza che tutto il progetto CorPharma e “Cosmos” hanno per il territorio, all’inaugurazione sono intervenute diverse personalità politiche rappresentative del Cantone Ticino: Andrea Bernardazzi, Sindaco di Collina d’Oro, Michele Foletti, Sindaco di Lugano, Paolo Bianchi, Direttore della Divisione della salute pubblica del Cantone Ticino in rappresentanza dell’On. Raffaele De Rosa, e l’On. Christian Vitta, Direttore del Dipartimento delle finanze e dell'economia del Cantone Ticino.

Il Direttore della Divisione della salute pubblica del DSS, Paolo Bianchi, è intervenuto a nome del Consigliere di Stato Raffaele De Rosa, purtroppo assente a causa di un infortunio: “Una realtà industriale come quella di IBSA è fondamentale anche da un punto di vista strettamente sanitario. Da tempo abbiamo compreso quanto sia necessario poter contare direttamente nel nostro territorio su aziende con importanti competenze e capacità produttive, al fine di garantire l’approvvigionamento dei farmaci. È importante riconoscere questa necessità e sostenere la produzione locale”.

TAG: AZIENDE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/04/2024

Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (Fofi), interviene alla tavola rotonda "L'evoluzione della farmacia e del farmacista tra nuovi servizi e...

22/04/2024

In Italia si registrano infatti oltre 31mila casi l'anno di neoplasie con mutazioni geniche, ovvero tumori che presentano particolari mutazioni di geni, e questo apre le porte ad una medicina di...

22/04/2024

Premiate a Roma da Farmindustria le 8 scuole che hanno partecipato al progetto Alternanza scuola lavoro nel settore farmaceutico. Un premio di 1.000 euro ciascuno che gli istituti dovranno...

22/04/2024

"Oggi celebriamo 90 anni di traguardi ma guardiamo alle nuove sfide che abbiamo davanti e che insieme sapremo affrontare per raggiungere altri importanti risultati". Lo ha sottolineato...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top