Login con

Governo e Parlamento

20 Aprile 2023

Dl Pnrr, via libera definitivo dalla Camera. Le novità

L'Aula della Camera ha definitivamente approvato il decreto legge che interviene sulla governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza, con 171 voti favorevoli, 112 contrari e 14 astenuti.  Il Dl prevede una revisione della governance del Pnrr, misure di semplificazione e accelerazione degli investimenti, il potenziamento e il raccordo delle politiche di coesione con il Pnrr


L'Aula della Camera ha definitivamente approvato il decreto-legge che interviene sulla governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza, con 171 voti favorevoli, 112 contrari e 14 astenuti (Az-iv e Minoranze linguistiche).

Il Dl prevede una revisione della governance del Pnrr, misure di semplificazione e accelerazione degli investimenti, il potenziamento e il raccordo delle politiche di coesione con il Pnrr. In particolare, viene introdotta, attraverso l'istituzione di una Struttura di missione presso la Presidenza del Consiglio, la centralizzazione della gestione del Piano, mentre il monitoraggio delle risorse, ha puntualizzato il ministro delle Politiche europee, Raffaele Fitto, nei passaggi parlamentari del Dl, resta al ministero dell'Economia.

Il provvedimento è stato modificato durante l'esame in commissione Bilancio al Senato.
Il testo originale è di 59 articoli organizzati in tre parti: la prima (artt. 1-7) sulla Governance per il PNRR e il Piano nazionale investimenti complementari-PNC; la seconda (articoli 8-51) su disposizioni di accelerazione e snellimento delle procedure e di rafforzamento della capacità amministrativa; la terza (articoli 52-59) porta disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione e di politica agricola comune. Tra le varie novità, si avviano forme nuove di monitoraggio delle riforme per la pubblica amministrazione, si dettaglia la figura dell'Inviato speciale per il cambiamento climatico, si prevedono 3 mila assunzioni nella Pubblica amministrazione, di cui 49 al Ministero della Salute.

TAG: PNRR, SANITà GOVERNO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Stili di vita, nutrizione, adeguata attività fisica e mentale e uso di specifici supplementi possono modificare i processi di invecchiamento e di...

23/02/2024

Almeno 2 persone su 10 non sanno cosa sia il Fuoco di Sant'Antonio e una su 2 dice di saperne poco.  Eppure, quasi 2 su 3 conoscono altri che ne hanno sofferto e il...

23/02/2024

Novo Nordisk ed Eli Lilly hanno preso il comando nella corsa per conquistare l’ampia fetta del mercato dei farmaci per la perdita di peso, che si prevede avrà un...

23/02/2024

L'assemblea dei soci di Acc, la Rete Oncologica Nazionale del ministero della Salute, ha confermato alla direzione generale, per i prossimi 5 anni, Paolo De Paoli,...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top