Login con

malattie respiratorie

31 Agosto 2023

Malattie respiratorie, il 12 settembre IRC Italia presenta il Manifesto per strategie di prevenzione

Portare all’attenzione della società e delle istituzioni le problematiche legate alla salute respiratoria. È il motivo che ha spinto l'International Respiratory Coalition (IRC) - Italia a pubblicare un Manifesto che verrà presentato il 12 settembre presso la Fondazione Feltrinelli, a Milano


  Portare all’attenzione della società e delle istituzioni le problematiche legate alla salute respiratoria. È il motivo che ha spinto l'International Respiratory Coalition (IRC) - Italia a pubblicare un Manifesto che verrà presentato il 12 settembre presso la Fondazione Feltrinelli, a Milano. Nel Manifesto,  realizzato con il supporto di AstraZeneca, Chiesi, GSK e Sanofi, l’IRC-Italia chiede di sviluppare strategie di prevenzione e promozione della salute respiratoria e intervenire sull’organizzazione sanitaria sviluppando nuovi modelli di cura per garantire a ciascun cittadino italiano un accesso equo e sostenibile alla salute respiratoria. Il Manifesto si impegna a promuovere azioni chiare e misurabili per migliorare rapidamente la salute respiratoria in Italia ponendo obiettivi che agiscano sulla prevenzione, l’accesso al trattamento e il miglioramento delle cure.  

L’evento è previsto per le ore 18:30 e partirà con l’introduzione di Guy Joos, chair Irc (International Respiratory Coalition); Carlo Barbetta, Irc Delegate for the Italian Association of Hospital Pneumologists e Donato Lacedonia, Irc Delegate for the Italian Society of Pneumology. Quasi 550 milioni di persone in tutto il mondo vivono con malattie respiratorie croniche (MRC) come l'asma, la BPCO, la bronchiectasia e altre gravi patologie respiratorie. L'epidemia di COVID-19 ha determinato un aumento della pressione sanitaria nel settore respiratorio, limitando l'accesso alle cure di routine e ai servizi sanitari essenziali per i pazienti con condizioni croniche. La pandemia ha dunque reso evidenti carenze nell'assistenza respiratoria che richiedono attenzione urgente.  

In risposta a questa necessità, nel 2021 è stata creata l'International Respiratory Coalition (IRC), una alleanza internazionale di clinici, pazienti e partner industriali nel campo respiratorio, che ha come obiettivo promuovere la salute dell’apparato respiratorio e migliorare l’assistenza delle persone colpite da malattie respiratorie. L’IRC è presente anche in Italia e, con la collaborazione della Società Italiana di Pneumologia (SIP/IRS) e dell’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO), lavora per affrontare a livello nazionale le sfide che riguardano la salute polmonare e il miglioramento della qualità di vita delle persone colpite da malattie respiratorie. Il Manifesto italiano propone di agire sulle differenze regionali e le disparità socioeconomiche presenti nel paese per creare un futuro in cui la salute dell’apparato respiratorio sia una priorità per tutti e in cui nessuno sia lasciato indietro.

TAG: INTERNATIONAL RESPIRATORY COALITION, IRC, MALATTIE RESPIRATORIE, MANIFESTO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

Il 26 marzo a Milano si è svolto l'evento “Brevetti e Segreti: Trasferimento Tecnologico nelle Scienze della Vita” organizzato ITTBioMed di Edra e DLA Piper, con il supporto di Lendlease, MIND...

12/04/2024

L'invecchiamento è il principale fattore di rischio per l'insorgere del cancro. Non solo l'accumulo di mutazioni genetiche, ma anche il deterioramento del sistema immunitario e l’esposizione...

12/04/2024

In Italia il 60% degli over 65 è colpito da una malattia cronica e, tra queste, le malattie cardiometaboliche sono le più frequenti. Gestire e tenere sotto controllo queste patologie richiede...

12/04/2024

Sono i trentenni sardi i più disponibili a dare il proprio consenso alla donazione degli organi, mentre ancora una volta è Trento la città più generosa d'Italia 

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top