Login con

sanità

15 Maggio 2024

One health, Marsilio (Abruzzo): creare un’agenzia nazionale della salute pubblica

“È necessario che l’Italia si doti di un’agenzia nazionale che stimoli, indirizzi e costruisca le condizioni affinché questa cultura della compenetrazione tra la sanità umana e animale diventi un patrimonio comune”. Queste le parole del Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dichiarate ai microfoni di Sanità33


“È necessario che l’Italia si doti di un’agenzia nazionale che stimoli, indirizzi e costruisca le condizioni affinché questa cultura della compenetrazione tra la sanità umana e animale diventi un patrimonio comune e non solo un privilegio di qualche avanguardia lungimirante o qualche realtà scientificamente più attenta e evoluta”. Queste le parole del Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dichiarate ai microfoni di Sanità33, a margine dell'evento di presentazione del 3° volume 2024 del "One Health Journal" e della 3ª edizione del "One Health Award" dal titolo "Il cammino del Sistema Sanitario Nazionale verso la salute unica", promosso dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise di Teramo, che si è tenuto al ministero della Salute a Roma. Marsilio, inoltre, “visto il nostro patrimonio di esperienza e la capacità dimostrata dell’Izs”, candida l’Abruzzo come regione dove poter collocare l’agenzia. "Il concetto di salute unica, promosso da questo evento," ha aggiunto Marsilio, "è una frontiera che in Italia viene sperimentata da alcuni anni, prima che in altri Paesi”.



L’evento è stata l’occasione per fare il punto del tema one health, a dare il via ai lavori della tavola rotonda è stato il ministro della Salute, Orazio Schillaci. “Alla base di qualsiasi strategia di salute pubblica non può che esserci un approccio One Health, soprattutto in chiave di prevenzione. Si tratta di un’impostazione imprescindibile per affrontare le grandi sfide cui ci chiama una società sempre più complessa e interconnessa”, ha affermato il Ministro. “Sono convinto che su questi temi – ha proseguito il Ministro Schillaci – sia fondamentale il coinvolgimento diretto dei cittadini, che devono diventare protagonisti del sistema salute. Accrescere la consapevolezza diffusa sulla rilevanza dell’approccio One Health è un fattore chiave, per rendere partecipe la popolazione di quest’ottica trasversale”. All’evento è intervenuto anche il sottosegretario di Stato alla Salute Marcello Gemmato che ha ribadito l’importanza della sostenibilità di questo sistema one health. "La sostenibilità è fondamentale nel sistema sanitario nazionale pubblico se vogliamo curare le persone anziane. Centrale è il tema della prevenzione, bisogna aderire a buone pratiche, come la nostra straordinaria dieta mediterranea, l'attività fisica, norme di buon comportamento che applicate quotidianamente migliorano la qualità di vita degli italiani”, sostiene Gemmato.



Nel corso dell’incontro è stata annunciata la terza edizione di One Health Award, in programma il secondo weekend di ottobre 2024, la manifestazione promossa dall’IZS di Teramo per creare uno spazio di dibattito pubblico sulla Salute unica e globale, attraverso il contributo di scienziati, decisori politici, divulgatori scientifici e comunicatori, protagonisti del mondo dell’imprenditoria e della cultura. La tavola rotonda è stata l’occasione anche per presentare One Health Journal, la rivista pubblicata dall’IZS di Teramo che, nel terzo numero “Nutrimenti”, tratta dell’interdipendenza tra nutrizione, salute globale e rispetto dell’ambiente. Il Direttore Generale dell’IZS di Teramo, Nicola D’Alterio, in proposito ha affermato che “la salute non è più una questione isolata, ma una trama di sfide e soluzioni condivise. L’innovazione tecnologica e il rispetto dell’ambiente emergono come temi trasversali, intrecciandosi con la tradizione e le buone pratiche agricole. Ciò che proponiamo in questo numero è la multidisciplinarietà, l’approccio collaborativo e integrato per affrontare la complessità delle connessioni che legano la terra, i suoi prodotti, gli animali e gli esseri umani”.



TAG: ONE HEALTH

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/05/2024

Assoutenti esprime profonda preoccupazione per l'attacco cibernetico subito da Synlab che ha portato alla pubblicazioni di molti terabyte di dati sensibili di pazienti ed invita quindi l’azienda ad...

17/05/2024

Francesco Di Raimondo, Docente Ordinario di Ematologia all’università degli Studi di Catania, intervistato da Sanità33, fa il punto sulle terapie per il mieloma multiplo e sui nuovi vuoti...

17/05/2024

Nel costante processo di evoluzione del settore sanitario italiano, un nuovo capitolo si è aperto con la sigla di un accordo di collaborazione con l’obiettivo di approfondire e promuovere scenari...

17/05/2024

Il test di Medicina del 28 maggio è vicino: sarà un concorsone in presenza nelle sedi universitarie come ai vecchi tempi. La convocazione è prevista per le ore 8.30 ma si parte alle 13. E saranno...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top