Login con

Covid

12 Settembre 2023

Covid e scuola, incontro al ministero della Salute. Vaia: prudenza ma basta mascherine e Dad

Si svolgerà domani al ministero della Salute nel tardo pomeriggio un incontro fra tecnici del ministero della Salute e quelli dell'Istruzione sulla situazione dell'evoluzione del Covid e le eventuali misure nelle scuole


Covid e scuola, incontro al ministero della Salute. Vaia: prudenza ma basta mascherine e Dad

Si svolgerà domani al ministero della Salute nel tardo pomeriggio un incontro fra tecnici del ministero della Salute e quelli dell'Istruzione sulla situazione dell'evoluzione del Covid e le eventuali misure nelle scuole. L'incontro era stato annunciato sabato scorso dal direttore della prevenzione della Salute Francesco Vaia e oggi dal ministro in una lettera a La Stampa.

Vaia intervenendo all’evento 'Una nuova coalizione per la salute respiratoria - L'International Respiratory Coalition  (IRC) si presenta in Italia', a Milano, ha confermato l’incontro ''per riprendere le fila del discorso" sulla prevenzione Covid "ma la prima regola” ha detto “è che i bambini se sono sintomatici non devono andare a scuola. Questo significa fatica, la fatica di responsabilizzare. Noi puntiamo su prudenza, attenzione e responsabilità. Il mio impegno è continuare questo lavoro fatto da chi mi ha preceduto e, se possibile, potenziarlo". Il direttore della prevenzione del ministero ha aggiunto con riferimento alla pandemia ''stiamo cercando di metterci alle spalle un momento difficilissimo, dobbiamo andare avanti. Io sono contrario alle mascherine, lo ero anche prima del mio ruolo attuale. Smettiamo di fare della pandemia uno strumento politico. Ormai la stragrande parte della popolazione aspetta azioni concrete: prudenza, attenzione, ma mettiamoci alle spalle la Didattica a distanza 

(Dad), mai più. Mai più se possibile le mascherine e, lo diciamo da anni, avviamo la ventilazione meccanica nelle scuole. Consideriamo gli italiani un popolo maturo. Noi puntiamo su prudenza, attenzione e  responsabilità''. 

TAG: PREVENZIONE, SCUOLA, VAIA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

Il 26 marzo a Milano si è svolto l'evento “Brevetti e Segreti: Trasferimento Tecnologico nelle Scienze della Vita” organizzato ITTBioMed di Edra e DLA Piper, con il supporto di Lendlease, MIND...

12/04/2024

L'invecchiamento è il principale fattore di rischio per l'insorgere del cancro. Non solo l'accumulo di mutazioni genetiche, ma anche il deterioramento del sistema immunitario e l’esposizione...

12/04/2024

In Italia il 60% degli over 65 è colpito da una malattia cronica e, tra queste, le malattie cardiometaboliche sono le più frequenti. Gestire e tenere sotto controllo queste patologie richiede...

12/04/2024

Sono i trentenni sardi i più disponibili a dare il proprio consenso alla donazione degli organi, mentre ancora una volta è Trento la città più generosa d'Italia 

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top