Login con

Farmaci

06 Febbraio 2024

Farmaci, al via la Giornata di raccolta in 5.600 farmacie

Venticinquemila volontari, 19mila farmacisti, 5.600 farmacie. Sono questi i numeri della Giornata di raccolta del farmaco che dal 6 al 12 febbraio torna con un unico obiettivo: aiutare le persone in condizioni di povertà sanitaria. I farmaci raccolti - si legge in una nota del Banco Farmaceutico- saranno consegnati a 1.900 realtà benefiche


Farmaci, al via la Giornata di raccolta in 5.600 farmacie

Venticinquemila volontari, 19mila farmacisti, 5.600 farmacie. Sono questi i numeri della Giornata di raccolta del farmaco che dal 6 al 12 febbraio torna con un unico obiettivo: aiutare le persone in condizioni di povertà sanitaria. I farmaci raccolti (598.178 confezioni nel 2023, pari a un valore di 5.010.685 euro) - si legge in una nota del Banco Farmaceutico - saranno consegnati a 1.900 realtà benefiche che si prendono cura di almeno 427.000 persone in condizione di povertà sanitaria, offrendo gratuitamente cure e medicine. Il fabbisogno segnalato a Banco farmaceutico da tali realtà supera il milione di confezioni di medicinali. Si invitano i cittadini ad andare apposta in farmacia per donare un farmaco. Servono, soprattutto, antinfluenzali e medicinali pediatrici, antifebbrili, analgesici, preparati per la tosse e per i disturbi gastrointestinali, farmaci per i dolori articolari e muscolari, antistaminici, disinfettanti, vitamine e sali minerali.
La Grf si svolge sotto l'alto patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio di Aifa e in collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Egualia - Industrie Farmaci Accessibili. Intesa Sanpaolo è partner istituzionale dell'iniziativa. La Grf è realizzata grazie all'importante contributo incondizionato di Ibsa Italy, Teva Italia, EG Stada Group e DHL Supply Chain Italia e al sostegno di Doc Generici, Accord Healthcare, Piam Farmaceutici, Zentiva Italia e Zuccari. Non solo. La Raccolta è supportata da Rai per la Sostenibilità - Esg, Mediafriends, La7, Sky per il sociale, e Pubblicità Progresso.
L'iniziativa - riferisce la nota - è possibile grazie al sostegno di oltre 19.000 farmacisti (titolari e non) che, oltre a ospitare la Grf la sostengono con erogazioni liberali. Anche quest'anno, ci saranno oltre 25.000 volontari. ''Donare un farmaco è un gesto semplice e può essere determinante per la salute di chi non può permetterselo. Contribuisce in maniera importante al bene di chi lo riceve - afferma Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico Ets - ma anche di chi lo dona. Perché, in fondo, compiere il bene è una parte inscindibile della legge scritta nel cuore di ogni persona, è una componente della stessa struttura umana: 'siamo venuti al mondo perché qualcuno ci ha accolti, siamo fatti per l'amore, siamo chiamati alla comunione e alla fraternità', ha detto Papa Francesco in previsione della Giornata mondiale del malato, che cade proprio durante la settimana di Raccolta. La gratuità, insomma, è una dimensione essenziale della nostra anima. Basterebbe questo non solo per donare un farmaco a chi ne ha bisogno, ma anche per comprendere come sarebbe così semplice costruire un mondo di pace''.

TAG: FARMACISTI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/07/2024

Johnson & Johnson Innovative Medicine presenta la 'Patient Association Academy', un modello di collaborazione tra e organizzazioni civiche operanti in diverse aree terapeutiche. Il progetto è...

12/07/2024

Thermo Fisher Scientific Inc. ha annunciato il completamento dell'acquisizione di Olink Holding AB, leader nella fornitura di soluzioni proteomiche di nuova generazione. L'operazione valuta Olink...

12/07/2024

Le innovazioni basate sulla digitalizzazione, l'intelligenza artificiale e l'approccio data-driven sono gli elementi chiave per affrontare le sfide del sistema sanitario italiano, tra cui la carenza...

12/07/2024

Francesco Longo docente alla Sda Bocconi, direttore del Cergas e componente del Consiglio superiore di sanità, intervistato da Giuseppe Tandoi per Punto Effe parla delle prospettive del sistema...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top