Login con

Pharma

23 Novembre 2023

Merck & Co rafforza il portafoglio di terapie neurodegenerative con l'acquisizione di Caraway

Merck & Co una delle principali aziende farmaceutiche globali, ha recentemente annunciato l'acquisizione di Caraway Therapeutics. Questo accordo, da circa 610 milioni di dollari, segna un investimento importante sia per MSD che per il settore della ricerca sulle malattie neurodegenerative


Merck & Co (MSD), una delle principali aziende farmaceutiche globali, ha recentemente annunciato l'acquisizione di Caraway Therapeutics. Questo accordo, da circa 610 milioni di dollari, segna un investimento importante sia per MSD che per il settore della ricerca sulle malattie neurodegenerative.

Caraway Therapeutics, una compagnia con sede nel Massachusetts (USA), è specializzata nello sviluppo di terapie a piccole molecole. Il suo portafoglio, ancora in fase preclinica, comprende trattamenti promettenti per malattie come il morbo di Parkinson. L'accordo prevede un pagamento iniziale e successivi pagamenti basati sul raggiungimento di determinati obiettivi nello sviluppo dei farmaci. MSD ha pianificato di registrare il pagamento iniziale come spesa nel quarto trimestre del 2023.

Il candidato principale preclinico di Caraway prende di mira la sottofamiglia dei canali cationici transitori, una proteina che nell'uomo è codificata dal gene TRPM1. Si tratta di un regolatore cruciale nell'attività enzimatica dei lisosomi, strutture cellulari implicati in numerose malattie neurodegenerative e di accumulo lisosomiale. Attualmente, il composto è in fase di valutazione come trattamento per la malattia di Gaucher e il morbo di Parkinson. Caraway ha ricevuto diversi finanziamenti dalla Michael J. Fox Foundation per la ricerca sul Parkinson, l'ultimo dei quali è stato assegnato nel gennaio 2022. Secondo le analisi di GlobalData, il mercato dei farmaci per il Parkinson dovrebbe generare vendite globali per 6,3 miliardi di dollari entro il 2029. In questo contesto, uno dei trattamenti più promettenti è ABBV-951 di AbbVie, attualmente in attesa di ulteriori verifiche richieste dalla FDA per la sua approvazione.

Oltre a Caraway, negli ultimi mesi MSD ha ampliato il proprio portafoglio terapeutico attraverso acquisizioni e partnership. Ad esempio, nel giugno scorso ha acquisito Prometheus Biosciences per circa 10,8 miliardi di dollari, espandendo la propria pipeline immunologica con il candidato clinico principale di Prometheus, PRA-023. Inoltre, a ottobre, MSD ha siglato un accordo di licenza con Daiichi Sankyo per lo sviluppo e la commercializzazione di tre candidati ADC (Coniugati anticorpo-farmaco) tra cui patritumab deruxtecan, in attesa di presentazione BLA (US biologics licence application) negli Stati Uniti per marzo 2024.

https://www.pharmaceutical-technology.com/news/merck-co-bolsters-neurogenerative-portfolio-with-caraway-acquisition/?cf-view&cf-closed

Cristoforo Zervos

TAG: AZIENDE, NEUROLOGIA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

29/02/2024

UCB Pharma ha deciso di supportare l’iniziativa “ColorUp4RARE”, ideata da EURORDIS – Malattie Rare Europa, Associazione europea che ha istituito questa...

29/02/2024

In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare 2024, Sanofi lancia la sua campagna “La Ricerca più Preziosa” volta a dare il proprio contributo di...

29/02/2024

Il gruppo chimico-farmaceutico Zambon con sede a Bresso nel Milanese, attraverso la controllata elvetica Zambon Biotech, ha siglato con la statunitense Amneal...

29/02/2024

L’Emilia-Romagna è stata considerata fino ad oggi una tra le regioni italiane all’avanguardia nel campo della terapia con radioligandi (RLT), che rappresenta...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top