Login con

sanità

28 Giugno 2023

Università, ecco la classifica Qs 2024. Primo il Politecnico di Milano

L'edizione 2024 della classifica QS World University Rankings, colloca al primo posto assoluto in Italia il Politecnico di Milano, 132mo al mondo, la Sapienza al 134° posto nel mondo, il miglior risultato mai ottenuto dall'Ateneo in questa classifica, salendo al 2° posto in Italia seguita al terzo posto nella graduatoria dall'Università di Bologna


L'edizione 2024 della classifica QS World University Rankings, colloca al primo posto assoluto in Italia il Politecnico di Milano, 132mo al mondo, la Sapienza al 134° posto nel mondo, il miglior risultato mai ottenuto dall'Ateneo in questa classifica, salendo al 2° posto in Italia seguita al terzo posto nella graduatoria dall'Università di Bologna (154°).
Qs World University Ranking è la classifica dell'agenzia britannica Quacquarelli Symonds tra le più importanti in ambito internazionale.
La graduatoria valuta le migliori università nel mondo e fornisce strumenti di conoscenza e comparazione per le scelte di studio e di vita, di carriera scientifica e anche per valutazioni di politiche internazionali. In questa edizione sono state analizzate 2.963 università (quasi 500 in più rispetto all'edizione precedente), di 104 Paesi differenti; solo per le prime 1500 istituzioni sono stati resi pubblici i risultati della valutazione. Valutati oltre 17 milioni di pubblicazioni e 141 milioni di citazioni analizzate. In Italia, in particolare, sono state prese in considerazione 42 istituzioni.  L'agenzia QS stima che nel mondo ci siano oltre 18.000 università.

Soddisfatta la rettrice della Sapienza, Antonella Polimeni. "Sapienza - dichiara la rettrice - prosegue l'ascesa verso le posizioni più alte dei ranking mondiali confermando il prestigio che il nostro Ateneo riscuote a livello internazionale. Il risultato di quest'anno in particolare è il migliore mai raggiunto nella classifica QS. Il primato nazionale della Sapienza negli indicatori Employement Outcomes e International Research Network costituisce poi l'ulteriore dimostrazione di quanto i nostri laureati siano competitivi sul mercato del lavoro e della capacità dei ricercatori di collaborare e fare sistema con i colleghi del resto del mondo".
In questa classifica si piazzano bene anche l'Università di Padova (al quarto posto in Italia, 219ma su scala globale) e il Politecnico di Torino, che arriva quinto.
"L'ottimo risultato nel QS World University Ranking è il frutto del lavoro dell'intera comunità accademica e conferma la bontà delle scelte effettuate - spiega Daniela Mapelli, rettrice dell'Università di Padova -. Siamo molto felici che sia stato riconosciuto il nostro sforzo nella sostenibilità, indicatore che ci vede a ridosso delle prime cinquanta università mondiali".
Per vedere una università del sud Italia bisogna arrivare al settimo posto, con la Federico II di Napoli.

TAG: UNIVERSITà

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

29/02/2024

UCB Pharma ha deciso di supportare l’iniziativa “ColorUp4RARE”, ideata da EURORDIS – Malattie Rare Europa, Associazione europea che ha istituito questa...

29/02/2024

In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare 2024, Sanofi lancia la sua campagna “La Ricerca più Preziosa” volta a dare il proprio contributo di...

29/02/2024

Il gruppo chimico-farmaceutico Zambon con sede a Bresso nel Milanese, attraverso la controllata elvetica Zambon Biotech, ha siglato con la statunitense Amneal...

29/02/2024

L’Emilia-Romagna è stata considerata fino ad oggi una tra le regioni italiane all’avanguardia nel campo della terapia con radioligandi (RLT), che rappresenta...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top