Login con

Governo e Parlamento

19 Ottobre 2023

Settimana Stem, ok della Camera. Schifone: poca conoscenza delle potenzialità di queste materie

È stata approvata alla Camera all’unanimità la Proposta di Legge sull’istituzione della settimana nazionale STEM, le discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche. C’è poca conoscenza delle potenzialità di queste materie


È stata approvata alla Camera all’unanimità la Proposta di Legge sull’istituzione della settimana nazionale STEM, le discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche. “C’è poca conoscenza delle potenzialità di queste materie. Sebbene siano particolarmente attenzionate dal sistema scolastico, dal sistema accademico e economico; l’opinione pubblica è poco sensibilizzata, complice forse un'agenda politica poco orientata in questi anni e anche un sistema informativo poco focalizzato”. Questo il commento, a Sanità33, dell’On. Marta Schifone, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Lavoro, prima firmataria della proposta di legge. “L’ 87% dei laureati Stem trovano lavoro nel giro di un anno”, riporta l’onorevole, evidenziando le importanti opportunità che lo studio di queste materie possa fornire in termini occupazionali.  



“C'è una grandissima richiesta che non incontra l'offerta. Paradossalmente, questi sono gli ambiti più richiesti ma sono anche gli ambiti meno scelti dai ragazzi. Ecco perché abbiamo deciso di andare a lavorare sulla comunicazione e sulla divulgazione delle materie Stem”, spiega Schifone. Nella proposta si fissa una settimana, tra il 4 e l’11 febbraio di ogni anno, dedicata all’apprendimento, la formazione e l’acquisizione di competenze nell’ambito di queste discipline, “andando a coinvolgere sono i protagonisti principali di questa dinamica”, cioè “la scuola con i suoi docenti, l'università, le start-up, i luoghi di cultura e le istituzioni tutte”.

Schifone si sofferma poi su un altro punto critico, quello del divario di genere nella scelta di queste materie. “Su 100 laureati, solo 16 sono le donne – dichiara - Eppure da studi in materie Stem sono emerse personalità che hanno fatto la storia come Rita Levi Montalcini, Margherita Hack o Samantha Cristoforetti”. “Queste materie possono imprimere al mercato del lavoro importanti opportunità in termini di offerta, ma anche di incremento reddituale. Per questo dobbiamo favorirne l’orientamento e l’istituzione della settimana nazionale è un importante passo avanti”.

Anna Capasso 

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/05/2024

Arriva la notizia della nuova variante KP.1, in crescita negli Stati Uniti. Qui ha raggiunto il 25% di contagi nelle settimane centrali di aprile, contro il 22% dell’ex variante dominante JN.1:...

24/05/2024

Per sensibilizzare sul tumore alla vescica e promuovere la conoscenza dei sintomi, favorendo così la diagnosi, Merck Italia, affiliata italiana di Merck, ha lanciato la campagna 'In viaggio verso la...

24/05/2024

AbbVie ha annunciato che l'Aifa ha approvato la rimborsabilità in Italia di upadacitinib 45 mg e 15 e 30 mg come primo Jak inibitore per il trattamento di pazienti adulti con malattia di Crohn...

24/05/2024

Il farmaco sperimentale di GSK, depemokimab, ha raggiunto il suo obiettivo primario di ridurre gli attacchi di asma in una sperimentazione di fase avanzata. Questo risultato potrebbe rappresentare un...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top