Login con

Covid

22 Settembre 2023

Covid, Ok in Affari sociali alla Commissione d’inchiesta. A ottobre in aula

Via libera dalla commissione Affari Sociali del Senato il ddl per l'istituzione di una Commissione d'inchiesta sulla gestione dell'emergenza Covid. Il testo prevede però dei cambiamenti rispetto a quello approvato dalla Camera e dovrà quindi tornare a Montecitorio per una terza lettura


Via libera dalla commissione Affari Sociali del Senato il ddl per l'istituzione di una Commissione d'inchiesta sulla gestione dell'emergenza Covid. Il testo prevede però dei cambiamenti rispetto a quello approvato dalla Camera e dovrà quindi tornare a Montecitorio per una terza lettura. In primis non indagherà sulla dichiarazione di stato di emergenza e non utilizzerà atti coperti da segreto di ufficio.
La Commissione ha conferito mandato al relatore Gianni Berrino (FdI) di riferire nell'Aula di Palazzo Madama sul disegno di legge. Il testo prevede che la commissione d'inchiesta dovrà verificare se le misure di contenimento nelle fasi iniziale e successive se fossero adeguate, tra queste anche l'individuazione delle zone rosse. A tal proposito, precisa Berrino, "abbiamo ritenuto di non allargare il campo di indagine alle Regioni, come era stato chiesto dall'opposizione". A essere in parte modificati sono i compiti della commissione, indicati all'art. 3 e tra i quali non rientra più quello di "valutare la legittimità della dichiarazione dello stato di emergenza e delle relative proroghe nonché dell'utilizzo dello strumento della decretazione d'urgenza".
All'art. 3 si aggiunge che la futura commissione indagherà, non solo sui rapporti intercorsi tra l'Italia e l'organizzazione mondiale della Sanità, ma anche quelli gli organismi dell'Unione europea. Un altro emendamento approvato all'art.3 prevede il compito di verificare "la tempestiva vaccinazione delle categorie dei soggetti più fragili". Infine, un emendamento all'articolo 5, raccogliendo le osservazioni del presidente della Repubblica Mattarella, "prevede che non vengano utilizzati atti coperti da segreto indagine della magistratura".

TAG: INCHIESTA, SENATO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/04/2024

Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (Fofi), interviene alla tavola rotonda "L'evoluzione della farmacia e del farmacista tra nuovi servizi e...

22/04/2024

In Italia si registrano infatti oltre 31mila casi l'anno di neoplasie con mutazioni geniche, ovvero tumori che presentano particolari mutazioni di geni, e questo apre le porte ad una medicina di...

22/04/2024

Premiate a Roma da Farmindustria le 8 scuole che hanno partecipato al progetto Alternanza scuola lavoro nel settore farmaceutico. Un premio di 1.000 euro ciascuno che gli istituti dovranno...

22/04/2024

"Oggi celebriamo 90 anni di traguardi ma guardiamo alle nuove sfide che abbiamo davanti e che insieme sapremo affrontare per raggiungere altri importanti risultati". Lo ha sottolineato...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top