Login con

Ricerca

13 Dicembre 2023

Biotech, Fondazione Enea acquisisce ramo d’azienda di Holostem Terapie Avanzate

Fondazione Enea Tech e Biomedical vigilata dal Mimit, acquisisce Holostem, ramo d’azienda ceduto da Holostem Terapie Avanzate. Obiettivo è creare piattaforma di ricerca open


La Fondazione Enea Tech e Biomedical, fondazione di diritto privato vigilata dal Mimit, ha formalmente acquisito la Holostem, ramo d’azienda ceduto da Holostem Terapie Avanzate, azienda biotech nata a Modena nel 2008 e dedicata a sviluppo, produzione e distribuzione di prodotti per terapie avanzate, basati su colture di cellule staminali epiteliali per la terapia cellulare e genica.
L'atto di acquisizione formale è avvenuto con la firma tra Giovanni Tria, già ministro dell'Economia e delle Finanze e presidente della Fondazione, e Mario Tardini, liquidatore di HOLOSTEM Terapie Avanzate. In attesa della nomina del CdA, ad Alessandro Padova è stato assegnato l'incarico di amministratore unico della società. L'azienda biotecnologica dedicata allo sviluppo, alla produzione e alla distribuzione di prodotti per terapie avanzate, basati su colture di cellule staminali epiteliali per la terapia cellulare e genica.
I prodotti di HOLOSTEM trovano, inoltre, applicazioni nella cura delle ustioni oculari, grazie a una terapia unica in Europa, la prima a base di cellule prelevate dal paziente e successivamente coltivate in laboratorio, che finora ha permesso a centinaia di pazienti di recuperare la vista.

Grazie all’acquisizione la Fondazione vigilata dal ministero delle Imprese e del Made in Italy, si legge in una nota diffusa dall’azienda, "si potrà dunque continuare a garantire ai pazienti affetti da epidermolisi bollosa l'accesso alle terapie salva-vita, frutto di studi di ricerca decennali. Questa malattia genetica rara invalidante, che rende fin dalla nascita la pelle estremamente fragile come le ali di una farfalla e per questo viene definita anche come 'sindrome dei bambini farfalla', manifesta un progressivo peggioramento durante le fasi di crescita del paziente e, nelle forme più gravi, può essere letale”.
Per il perfezionamento dell'operazione, che rappresenta un ulteriore passo in avanti nell'ottica della tutela della salute pubblica e del sostegno alla ricerca scientifica rappresentando un aiuto concreto e tangibile ai 'bambini farfalla' e alle loro famiglie, la Fondazione è stata assistita per le questioni giuslavoristiche dall'avvocato Antonella Parisi, socia dello studio legale Pessi e Associati e dal suo team, mentre per le questioni societarie, aiuti di Stato e regolatorie da un team multidisciplinare guidato dagli avvocati Catia Tomasetti, Marco Arato, Massimo Merola e Vincenzo Salvatore dello studio legale Bonelli Erede.

TAG: AZIENDE, BIOTECH

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Stili di vita, nutrizione, adeguata attività fisica e mentale e uso di specifici supplementi possono modificare i processi di invecchiamento e di...

23/02/2024

Almeno 2 persone su 10 non sanno cosa sia il Fuoco di Sant'Antonio e una su 2 dice di saperne poco.  Eppure, quasi 2 su 3 conoscono altri che ne hanno sofferto e il...

23/02/2024

Novo Nordisk ed Eli Lilly hanno preso il comando nella corsa per conquistare l’ampia fetta del mercato dei farmaci per la perdita di peso, che si prevede avrà un...

23/02/2024

L'assemblea dei soci di Acc, la Rete Oncologica Nazionale del ministero della Salute, ha confermato alla direzione generale, per i prossimi 5 anni, Paolo De Paoli,...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top