Login con

Pharma

23 Gennaio 2024

Malattie rare, Sanofi acquisisce l'americana Inhibrx per 2,2 miliardi di dollari

Il colosso farmaceutico francese punta ad una terapia promettente contro il deficit di alfa-1  antitripsina, patologia orfana ereditaria che danneggia i  polmoni 


Sanofi punta sulle malattie rare e acquisisce l'americana Inhibrx.  Asso della manica dell'azienda con sede La Jolla, California: Inbrx-101, una terapia promettente contro il deficit di alfa-1 antitripsina (Aatd), patologia orfana ereditaria che danneggia i polmoni. In base all'accordo - del valore complessivo di circa 2,2 miliardi di dollari - Sanofi acquisirà Inhibrx dopo lo scorporo delle attività 'non Inbrx-101' nella società New Inhibrx, in cui Sanofi manterrà una partecipazione dell'8%. L'accordo è stato approvato all'unanimità dai Cda delle due aziende.

Inbrx-101 è una proteina ricombinante umana che promette ai pazienti con Aatd, malattia caratterizzata da bassi livelli della proteina Aat, di normalizzarli con un dosaggio mensile anziché settimanale.  Inbrx-101 aiuterebbe a ridurre l'infiammazione e a prevenire un’ulteriore compromissione della funzione polmonare. I test clinici di fase 1 sono stati completati con successo ed è in corso l’arruolamento per la fase 2. New Inhibrx continuerà a operare sotto il nome di Inhibrx, guidata dal fondatore e Ceo Mark P. Lappe in qualità di presidente e amministratore delegato. 

TAG: MALATTIE RARE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

29/02/2024

UCB Pharma ha deciso di supportare l’iniziativa “ColorUp4RARE”, ideata da EURORDIS – Malattie Rare Europa, Associazione europea che ha istituito questa...

29/02/2024

In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare 2024, Sanofi lancia la sua campagna “La Ricerca più Preziosa” volta a dare il proprio contributo di...

29/02/2024

Il gruppo chimico-farmaceutico Zambon con sede a Bresso nel Milanese, attraverso la controllata elvetica Zambon Biotech, ha siglato con la statunitense Amneal...

29/02/2024

L’Emilia-Romagna è stata considerata fino ad oggi una tra le regioni italiane all’avanguardia nel campo della terapia con radioligandi (RLT), che rappresenta...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top