Login con

Pharma

06 Aprile 2023

Farmaceutica, Chiesi: inizio 2023 positivo. Attesa ulteriore crescita

Il gruppo biofarmaceutico Chiesi chiude il 2022 con un fatturato pari a 2 miliardi e 749 milioni di euro, in crescita del 13,6% rispetto al 2021. L'utile operativo lordo è cresciuto del 7%. L'azienda mostra inoltre una solida posizione finanziaria netta positiva, pari a 1.390 milioni di euro, con un incremento di 342 milioni rispetto all'anno precedente


Il gruppo biofarmaceutico Chiesi chiude il 2022 con un fatturato pari a 2 miliardi e 749 milioni di euro, in crescita del 13,6% rispetto al 2021. L'utile operativo lordo (Ebitda) è cresciuto del 7%. L'azienda mostra inoltre una solida posizione finanziaria netta positiva, pari a 1.390 milioni di euro, con un incremento di 342 milioni rispetto all'anno precedente.

Per Giuseppe Accogli, che dal 3 aprile scorso è il nuovo Ceo del gruppo, i "solidi risultati finanziari 2022 sono la testimonianza concreta del lavoro di Chiesi nel creare valore condiviso per le persone, la comunità e l'ambiente. L'azienda è cresciuta in termini di fatturato, volumi e persone, raggiungendo obiettivi strategici importanti e continuando il proprio percorso volto a rivoluzionare il modo in cui il settore biofarmaceutico concepisce l'innovazione".

Per quanto riguarda le previsioni 2023, Chiesi - fa sapere il gruppo in una nota - ha registrato "un inizio d'anno positivo, con volumi di vendita superiori alle aspettative. Il gruppo conta, pertanto, di raggiungere e superare gli obiettivi di budget e, anche grazie all'integrazione di Amryt Pharma, punta a registrare un'ulteriore crescita nel 2023".

TAG: FARMACEUTICA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

29/02/2024

UCB Pharma ha deciso di supportare l’iniziativa “ColorUp4RARE”, ideata da EURORDIS – Malattie Rare Europa, Associazione europea che ha istituito questa...

29/02/2024

In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare 2024, Sanofi lancia la sua campagna “La Ricerca più Preziosa” volta a dare il proprio contributo di...

29/02/2024

Il gruppo chimico-farmaceutico Zambon con sede a Bresso nel Milanese, attraverso la controllata elvetica Zambon Biotech, ha siglato con la statunitense Amneal...

29/02/2024

L’Emilia-Romagna è stata considerata fino ad oggi una tra le regioni italiane all’avanguardia nel campo della terapia con radioligandi (RLT), che rappresenta...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top