Login con

Intervista

10 Maggio 2024

Salute, Ricciardi: siamo di fronte a crisi plenaria. Necessario esserne consapevoli per affrontarla

Dall’aumento delle malattie infettive agli eventi climatici estremi, Walter Ricciardi, docente di Igiene all'università Cattolica di Roma, in un’intervista a Sanità33, offre una riflessione sulle cause e sulla sostenibilità della salute planetaria


“Oggi non siamo semplicemente di fronte ad una crisi climatica ma di fronte ad una vera e propria crisi planetaria”. È quanto spiega in un’intervista a Sanità33, Walter Ricciardi, docente di Igiene all'università Cattolica di Roma, offrendo una riflessione sulla sostenibilità della salute planetaria, tema affrontato nel capito da lui curato del libro bianco “2030 -La sostenibilità della Salute. Nuovi equilibri tra dati, Welfare e Ssn”, promosso dalla Fondazione Roche e il supporto di Edra. Ricciardi espone i punti chiave della sua analisi e le possibili soluzioni per affrontare le sfide attuali.



Ricciardi parla di crisi plenaria perché “di fatto la salute umana è profondamente correlata a quella degli animali e a quella delle modalità organizzative sociali. Soltanto affrontando insieme questi elementi possiamo dare delle risposte soddisfacenti”. Alla base di questa grande crisi ci sono diversi fattori: “Innanzitutto il mondo è nuovamente in guerra, ormai sono 2 miliardi le persone che sono coinvolte in una guerra direttamente e tutti gli 8 miliardi sono coinvolti in un cambiamento climatico che ha visto un'accelerazione enorme. Tutto questo comporta degli sconvolgimenti immediati per le persone che sono in guerra ma comporta anche eventi climatici estremi, difficoltà di adattamento, ha impatti economici importanti e impatti sulla salute perché stiamo vedendo che le malattie croniche ovviamente continuano ma stanno ritornando anche le malattie infettive. Basti pensare a quello che sta succedendo in questo momento in America del sud con milioni di persone colpiti dalla dengue e questa è una conseguenza dello sconvolgimento climatico”, sostiene.

TAG: RICCIARDI, SALUTE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/05/2024

Assoutenti esprime profonda preoccupazione per l'attacco cibernetico subito da Synlab che ha portato alla pubblicazioni di molti terabyte di dati sensibili di pazienti ed invita quindi l’azienda ad...

17/05/2024

Francesco Di Raimondo, Docente Ordinario di Ematologia all’università degli Studi di Catania, intervistato da Sanità33, fa il punto sulle terapie per il mieloma multiplo e sui nuovi vuoti...

17/05/2024

Nel costante processo di evoluzione del settore sanitario italiano, un nuovo capitolo si è aperto con la sigla di un accordo di collaborazione con l’obiettivo di approfondire e promuovere scenari...

17/05/2024

Il test di Medicina del 28 maggio è vicino: sarà un concorsone in presenza nelle sedi universitarie come ai vecchi tempi. La convocazione è prevista per le ore 8.30 ma si parte alle 13. E saranno...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top