Login con

elezioni

13 Febbraio 2023

Elezioni regionali, vittoria al centrodestra in Lombardia e nel Lazio. Astensionismo record

Il centrodestra ha vinto le regionali in Lombardia e Lazio. Un dato atteso, anche se forse non con le proporzioni che si stanno profilando. Stando ai primi dati, infatti, la forchetta è in entrambi i casi amplissima


Il centrodestra ha vinto le regionali in Lombardia e Lazio. Un dato atteso, anche se forse non con le proporzioni che si stanno profilando.

Stando ai primi dati la forchetta è in entrambi i casi amplissima: secondo gli exit pool di Opinio-Rai il governatore leghista uscente Attilio Fontana vince con una percentuale tra il 49,5 e il 53,5% e lo stacco con il candidato del Pd appoggiato anche dal M5s Piefrancesco Majorino (tra il 33 e il 37%) è di oltre 15 punti, mentre la candidatura dell’ex forzista Letizia Moratti appoggiata dal Terzo polo, si ferma tra il 9,5% e il 13,5%, e sembra togliere terreno più al Pd che al centrodestra. Ancora più eclatante il distacco tra il vincitore del centrodestra Francesco Rocca nel Lazio e il suo principale competitor Alessio D’Amato, sostenuto in questo caso anche dal Terzo polo di Calenda e Renzi: tra 50,5 a 54,5% contro 30-34%, con la candidatura solitaria del M5s Donatella Bianchi ferma tra il 10,5 e il 14,5%.

Nelle prime analisi dei dati appare evidente che la partecipazione di poco superiore al 40% in entrambe le regioni abbia penalizzato soprattutto il centrosinistra.

Per quanto riguarda le fasce d'età, a quanto emerge nell'ambito degli Exit Poll del Consorzio Opinio Rai, in Lombardia Pierfrancesco Majorino, candidato del centrosinistra, è stato scelto tra i più giovani, nella fascia 18-34 anni è stato votato infatti dal 41,2% degli elettori, mentre Attilio Fontana ha carpito maggiormente il favore degli over 35enni ed anche degli ultra 55enni. È quanto emerge nell'ambito degli Exit Poll del Consorzio Opinio Rai.

Nel Lazio, invece, il candidato del centrodestra, Francesco Rocca, sarebbe stato votato nella regione da tutte le fasce d'età. Rocca si sarebbe imposto con il 46% tra i giovani elettori tra i 18 e i 34 anni, con il 56,5% tra i 35-54 anni e con il 52,6% tra i votanti con più di 55 anni. Al secondo posto in tutte le fasce di età il candidato del centrosinistra Alessio D'Amato, rispettivamente con il 36,1%, 29,4 e 33%.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Stili di vita, nutrizione, adeguata attività fisica e mentale e uso di specifici supplementi possono modificare i processi di invecchiamento e di...

23/02/2024

Almeno 2 persone su 10 non sanno cosa sia il Fuoco di Sant'Antonio e una su 2 dice di saperne poco.  Eppure, quasi 2 su 3 conoscono altri che ne hanno sofferto e il...

23/02/2024

Novo Nordisk ed Eli Lilly hanno preso il comando nella corsa per conquistare l’ampia fetta del mercato dei farmaci per la perdita di peso, che si prevede avrà un...

23/02/2024

L'assemblea dei soci di Acc, la Rete Oncologica Nazionale del ministero della Salute, ha confermato alla direzione generale, per i prossimi 5 anni, Paolo De Paoli,...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top