Login con

Intervista

15 Maggio 2024

Masini (Sifact): promuovere l'eccellenza nella farmacia clinica

In un’intervista a Sanità33, Carla Masini spiega, annunciando la sua presidenza, come la SIFACT si proponga di promuovere l'eccellenza professionale e contribuire in modo significativo al miglioramento del sistema sanitario nazionale


“La SIFACT si propone di promuovere l'eccellenza professionale e contribuire in modo significativo al miglioramento del sistema sanitario nazionale”. Sono le parole di Carla Masini, direttrice della farmacia ospedaliera presso l'IRCCS IRST di Meldola, e dallo scorso ottobre presidente in carica SIFACT (Società Italiana di Farmacia Clinica e Terapia), ai microfoni di Sanità33. Da quando Masini ha assunto la presidenza, l'organizzazione ha attraversato una fase di significativa trasformazione e crescita. Con oltre 2.400 membri, la SIFaCT si conferma come un pilastro fondamentale nel panorama della farmacia clinica italiana, giocando un ruolo cruciale nell'evoluzione e nell'innovazione della professione farmaceutica nel Servizio Sanitario Nazionale.



“I primi sei mesi di presidenza hanno visto un'intensa attività volta a rafforzare e ampliare le basi della SIFACT – spiega Masini - Attraverso un impegno senza sosta del consiglio direttivo, sono stati implementati nuovi strumenti e processi per gestire la crescente adesione alla società, sia in termini di nuovi membri che di progetti sviluppati. La nomina di un nuovo comitato scientifico, guidato dal rinomato Paolo Schincariol, e la selezione di referenti regionali altamente qualificati hanno contribuito a consolidare la presenza e l'influenza della SIFACT in tutto il territorio italiano”.

Guardando al futuro, la SIFACT si propone di raggiungere diversi obiettivi ambiziosi. Innanzitutto, l'organizzazione “mira a promuovere e consolidare la figura del farmacista clinico, ponendo l'accento sull'importanza della formazione avanzata e della gestione delle terapie complesse all'interno di contesti multidisciplinari”. Inoltre, l'organizzazione si impegna a continuare a produrre studi di Real World di alto valore scientifico, “contribuendo così a migliorare la visibilità e la reputazione della professione farmaceutica”. La collaborazione con altre figure professionali e società scientifiche è vista come un elemento essenziale per sviluppare approcci integrati e soluzioni innovative nell'ambito della salute. Infine, uno dei principali focus per il futuro è il lancio della terza rete della SIFACT, dedicata alla gestione delle terapie per le patologie croniche. “Abbiamo già la rete oncofarma o la rete infettivologica, vogliamo aggiungere quella della cronicità perché rappresenta una delle sfide maggiori per il nostro sistema sanitario nazionale sia per i costi, sia come numero di decessi e quindi il farmacista non può non gestire o non governare le terapie di una patologia cronica”.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/05/2024

Assoutenti esprime profonda preoccupazione per l'attacco cibernetico subito da Synlab che ha portato alla pubblicazioni di molti terabyte di dati sensibili di pazienti ed invita quindi l’azienda ad...

17/05/2024

Francesco Di Raimondo, Docente Ordinario di Ematologia all’università degli Studi di Catania, intervistato da Sanità33, fa il punto sulle terapie per il mieloma multiplo e sui nuovi vuoti...

17/05/2024

Nel costante processo di evoluzione del settore sanitario italiano, un nuovo capitolo si è aperto con la sigla di un accordo di collaborazione con l’obiettivo di approfondire e promuovere scenari...

17/05/2024

Il test di Medicina del 28 maggio è vicino: sarà un concorsone in presenza nelle sedi universitarie come ai vecchi tempi. La convocazione è prevista per le ore 8.30 ma si parte alle 13. E saranno...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top