Login con

Governo e Parlamento

17 Ottobre 2023

Ministero della Salute, si dimette il capo di gabinetto Morace Pinelli

Si è dimesso il capo di gabinetto del ministero della Salute, Arnaldo Morace Pinelli. Professore ordinario di Diritto privato all'università Tor Vergata di Roma, l'ateneo di cui il ministro Orazio Schillaci era rettore


Ministero della Salute, si dimette il capo di gabinetto Morace Pinelli

Si è dimesso il capo di gabinetto del ministero della Salute, Arnaldo Morace Pinelli. Professore ordinario di Diritto privato all'università Tor Vergata di Roma, l'ateneo di cui il ministro Orazio Schillaci era rettore, Morace Pinelli si era insediato al ministero un anno fa. Poco si sa, ufficialmente, delle motivazioni alla base delle improvvise dimissioni: secondo indiscrezioni, potrebbero essere sorte delle incomprensioni al ministero, ma si era parlato anche di una nuova avventura professionale per il giurista.

Associato della sede romana di Leading Law (che aveva temporaneamente sospeso la sua attività, per incompatibilità con il suo ruolo di capo di gabinetto), l’ormai ex capo di gabinetto del ministero della Salute è un nome riconosciuto nel mondo giuridico. È membro di importanti comitati scientifici e ha partecipato a numerose audizioni come esperto nel campo giuridico presso la Commissione Giustizia della Camera dei Deputati. Ha inoltre pubblicato numerosi articoli e monografie nel campo del diritto civile e della famiglia. Le sue opere spaziano su temi come il diritto delle imprese, il diritto di famiglia, la tutela dei minori e molte altre aree.

TAG: DIMISSIONI, MINISTERO SALUTE, NOMINE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

19/07/2024

Il glioblastoma è il tumore cerebrale più aggressivo con un tasso di sopravvivenza a lungo termine inferiore al 2%. Nonostante la ricerca, la prognosi rimane infausta, ma nuove prospettive possono...

19/07/2024

Passi in avanti nella lotta contro il tumore grazie al lavoro dei ricercatori dell'Irst di Meldola, nel forlivese. Una nuova tripletta di farmaci potrebbe cambiare lo standard di cura dei pazienti...

19/07/2024

Dai problemi legati agli aspetti sociali a quelli in ambito familiare, come il rapporto con i figli o la sessualità, fino agli aspetti correlati al mondo del lavoro e all’inserimento...

19/07/2024

Nella perdurante assenza di una legge che regoli la materia, i requisiti per l'accesso al suicidio assistito restano quelli stabiliti dalla sentenza n. 242 del 2019, compresa la dipendenza del...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top