Login con

Regioni

01 Febbraio 2024

Lombardia, approvati indirizzi di programmazione del 2024. Focus su Cup, taglio attese e fragili

Messa in esercizio del nuovo Cup, il Centro unico di prenotazione, con la fase iniziale per 8 Asst; potenziamento dell'assistenza domiciliare integrata; stanziamento di 20 milioni per 257 nuovi posti di centro diurno


Messa in esercizio del nuovo Cup, il Centro unico di prenotazione, con la fase iniziale per 8 Asst; potenziamento dell'assistenza domiciliare integrata; stanziamento di 20 milioni per 257 nuovi posti di centro diurno nell’area Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza; bandi per l’assunzione anche di infermieri, evitando il ricorso ai gettonisti.  Sono alcune delle novità in arrivo per la sanità lombarda, previste dalla delibera sugli indirizzi di programmazione 2024 approvata dalla Giunta regionale della Lombardia su proposta dell'assessore al Welfare, Guido Bertolaso, di concerto con il vicepresidente e assessore Marco Alparone (Bilancio e Finanza) e gli assessori Alessandro Fermi (Università, Ricerca, Innovazione) ed Elena Lucchini (Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità).
Tra i principali punti del documento - informa Palazzo Lombardia - ci sono inoltre la riqualificazione della Rete trapianti e della Rete trasfusionale, il miglioramento delle attività di Pronto soccorso per contenere i tempi di attesa e la permanenza in Ps dei pazienti da ricoverare (boarding), e la creazione in ogni punto di un servizio di accoglienza a supporto dei pazienti. Vengono anche stanziati 60 milioni per la popolazione fragile (Rsa aperte, villaggi Alzheimer e comunità per minori). Per i cronici, la Regione prospetta la garanzia della prenotazione direttamente da parte delle strutture ospedaliere per assicurare il percorso di cura. Avanti poi con azioni volte a ridurre le liste d'attesa, interventi di efficientamento per un maggiore utilizzo delle grandi apparecchiature, intensificazione dei controlli per la sicurezza sul lavoro.
Sul fronte prevenzione, la Lombardia inserisce nel calendario dell’offerta il vaccino per il virus respiratorio sinciziale (Rsv) e programmi di screening per il cancro alla prostata e ai polmoni, e 24 milioni serviranno ad assumere personale addetto alla prevenzione nelle Asst e nelle Ats. Sempre in materia di personale, sarà semplificato il riconoscimento dei titoli stranieri attraverso specifici accordi internazionali con Paesi esteri e in sinergia con le università per la formazione specifica. "Dalla politica delle idee alla politica delle azioni - dichiara Bertolaso - Portiamo avanti un nuovo modello che abbiamo disegnato in modo chiaro nel Piano sociosanitario quinquennale. La delibera approvata oggi, le 'Regole 2024', è la traduzione di quanto previsto nel Pssr. Un atto che definisce modalità e tempi per attuare tutto quello che abbiamo scritto nel piano per un quadro complessivo di 21,6 miliardi di euro".

TAG: LOMBARDIA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

01/03/2024

Per i pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule di stadio III non operabile e con mutazione del gene Egfr, arriva una nuova opportunità terapeutica: la...

01/03/2024

Per riconoscere e rispondere ai bisogni di 10 milioni di persone in Italia che soffrono di dolore cronico è necessario tracciare un percorso per un salto ...

01/03/2024

Novo Nordisk Italia per cambiare il futuro dell'obesità lancia la campagna social 'Together for Health', con l’obiettivo di...

01/03/2024

L'aumento dell'attività fisica e l'adozione di un’alimentazione equilibrata e corretta sono aspetti chiave per la prevenzione dell’obesità. Ecco perché, in...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top