Login con

Ricerca

20 Febbraio 2023

Farmaci, progetto Olon-Polimi su polimorfismo e struttura principi attivi

Il gruppo chimico farmaceutico Olon e il Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria chimica 'Giulio Natta' del Politecnico di Milano annunciano un accordo di partenariato pubblico-privato per la realizzazione di un progetto di ricerca


Farmaci, progetto Olon-Polimi su polimorfismo e struttura principi attivi

Il gruppo chimico farmaceutico Olon e il Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria chimica 'Giulio Natta' del Politecnico di Milano annunciano un accordo di partenariato pubblico-privato per la realizzazione di un progetto di ricerca dedicato allo studio avanzato del polimorfismo cristallino e alla caratterizzazione dello stato solido delle molecole dei principi attivi.

Il progetto, della durata di 3 anni, ha una forte vocazione internazionale - si legge in una nota congiunta - e prevede lo svolgimento di un dottorato di ricerca dedicato allo sviluppo di nuove conoscenze sul polimorfismo dei principi attivi e all'avanzamento dei metodi di caratterizzazione dello stato solido delle loro molecole. Il dottorato verrà svolto dal ricercatore Ajay Suresh, Indian Institute of Science Education and Research, Bhopal, India, che trascorrerà i prossimi anni in Italia lavorando sul progetto e collaborando in sinergia con Olon e PoliMi sotto il coordinamento di Pierangelo Metrangolo, presidente della Divisione di Chimica fisica e Biofisica dell'International Union of Pure and Applied Chemistry.

"La collaborazione e lo scambio di conoscenza tra due delle maggiori competenze in questo ambito ha senz'altro le potenzialità per produrre significativi risultati in questo ambito. Lo studio del polimorfismo è una delle aree di studio più promettenti in termini di ingegnerizzazione delle molecole, soprattutto perché pone le basi per uno sviluppo di processi chimici industriali molto più sostenibili ed efficienti", afferma Metrangolo. "Attraverso questa collaborazione di lungo termine - dichiara Giorgio Bertolini, responsabile della Ricerca e Sviluppo Olon - saremo in grado di ampliare in modo sostanziale le nostre competenze interne di analisi e studio dello stato fisico dei principi attivi, e parallelamente accrescere le capacità di screening dei polimorfi. Due expertise chiave per essere competitivi sul mercato farmaceutico globale".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/07/2024

Johnson & Johnson Innovative Medicine presenta la 'Patient Association Academy', un modello di collaborazione tra e organizzazioni civiche operanti in diverse aree terapeutiche. Il progetto è...

12/07/2024

Thermo Fisher Scientific Inc. ha annunciato il completamento dell'acquisizione di Olink Holding AB, leader nella fornitura di soluzioni proteomiche di nuova generazione. L'operazione valuta Olink...

12/07/2024

Le innovazioni basate sulla digitalizzazione, l'intelligenza artificiale e l'approccio data-driven sono gli elementi chiave per affrontare le sfide del sistema sanitario italiano, tra cui la carenza...

12/07/2024

Francesco Longo docente alla Sda Bocconi, direttore del Cergas e componente del Consiglio superiore di sanità, intervistato da Giuseppe Tandoi per Punto Effe parla delle prospettive del sistema...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top