Login con

Pharma

08 Febbraio 2024

Farmaceutica, AstraZeneca investe in USA per produrre terapie cellulari

La società biotecnologica globale AstraZeneca ha annunciato un investimento di 300 milioni di dollari in una nuova struttura a Rockville (USA), mirata ad avanzare le sue capacità di ricerca e produzione di terapie cellulari. Il sito si concentrerà sulla produzione di terapie a cellule T del sistema immunitario


Farmaceutica, AstraZeneca investe in USA per produrre terapie cellulari

La società biotecnologica globale AstraZeneca (NASDAQ: AZN) ha annunciato un investimento di 300 milioni di dollari in una nuova struttura a Rockville, Maryland (USA), mirata ad avanzare le sue capacità di ricerca e produzione di terapie cellulari. Il sito si concentrerà sulla produzione di terapie a cellule T del sistema immunitario per studi clinici e si prevede che creerà più di 150 posti di lavoro altamente specializzati.

"Siamo incredibilmente entusiasti – dichiara Pam Cheng, Vice Presidente Esecutivo delle Operazioni Globali di AstraZeneca: che più di 150 nuovi posti di lavoro altamente specializzati stiano per essere creati per portare il nostro lavoro scientifico e le nostre terapie agli studi clinici che potrebbero trasformare la vita dei pazienti in tutto il mondo. Questo nuovo investimento di $300 milioni accelererà la nostra ambizione di rendere la terapia cellulare di prossima generazione una realtà, garantendo che siamo pronti a scalare e a soddisfare le esigenze dei pazienti".
Il Governatore del Maryland, Wes Moore, afferma: "AstraZeneca e lo Stato del Maryland condividono un profondo impegno per l'innovazione. Ci rende il perfetto abbinamento per questa struttura di terapia cellulare di prossima generazione. Questo significativo investimento nel nostro settore delle scienze della vita contribuirà a mantenere il Maryland leader del settore e a migliorare il nostro vantaggio competitivo. Siamo profondamente grati per la partnership di AstraZeneca e per il continuo impegno verso il nostro stato".

La struttura di Rockville farà parte dell'ampia rete globale di produzione e approvvigionamento di AstraZeneca, che comprende quasi 30 siti in 16 paesi. Le operazioni statunitensi dell'azienda impiegano oltre 2.600 dipendenti a tempo pieno e consegnano più di 9 miliardi di dosi di medicinali ogni anno.

Il portafoglio di terapie cellulari di AstraZeneca si concentra sull'abilitare le cellule T del sistema immunitario a combattere il cancro in modo più efficace. Comprende varie terapie CAR-T in fase di sviluppo, come AZD5851 per il carcinoma epatocellulare e AZD6422 per i tumori solidi. Inoltre, attraverso la sua controllata Neogene Therapeutics, AstraZeneca sta lavorando su terapie dei recettori delle cellule T (TCR-T) per i tumori solidi.
L'investimento nel sito di Rockville fa parte della più ampia strategia di AstraZeneca per guidare nella terapia cellulare di prossima generazione ed espandere il suo portafoglio di terapie cellulari oncologiche. Questo sforzo include collaborazioni con aziende come Quell Therapeutics, AbelZeta e Cellectis, e l'acquisizione di Neogene Therapeutics.

Per saperne di più:
https://www.nasdaq.com/articles/astrazeneca-to-invest-$300-mln-in-new-facility-for-cell-therapies
https://www.investing.com/news/stock-market-news/astrazeneca-invests-300-million-in-maryland-facility-93CH-3294110

TAG: AZIENDE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/07/2024

Johnson & Johnson ha voluto promuovere, insieme ai diversi interlocutori del sistema Salute della Regione Lazio, un’iniziativa finalizzata ad individuare proposte in ambito organizzativo e...

15/07/2024

È disponibile in Italia per le persone con diabete, a partire dai 2 anni di età, il sensore FreeStyle Libre 2 Plus. Il sistema, che dura 15 giorni annuncia in una nota Abbott permette, con...

15/07/2024

La Commissione Europea, tramite HERA l'Autorità per la risposta alle emergenze sanitarie, ha presentato alla Critical Medicines Alliance un rapporto tecnico che valuta le vulnerabilità della catena...

15/07/2024

Se interrogati sul futuro della sanità, i giovani italiani puntano i riflettori sul superamento delle differenze, a partire da quelle socioeconomiche ritenute da 7 su 10 ‘under 30’ come la causa...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top