Login con

Mind

08 Gennaio 2024

Le nuove generazioni come principali leader dell’innovazione. Opportunità per i giovani nel nuovo distretto dell’innovazione di MIND

MIND Education, il progetto di MIND-Milano Innovation District, coinvolge le giovani generazioni attraverso un concorso focalizzato sul quartiere, l’iniziativa Futurabili e il Social Innovation Campus


Le nuove generazioni come principali leader dell’innovazione. Opportunità per i giovani nel nuovo distretto dell’innovazione di MIND

Le nuove generazioni vivono in un mondo in rapida evoluzione, caratterizzato da progressi tecnologici, aziende innovative e sfide sociali e ambientali. In particolare, sarà in questi contesti che dovranno orientarsi nel futuro mondo del lavoro, che senza dubbio non assomiglierà a quello che percepiamo oggi. Saranno richieste competenze pratiche e teoriche per affrontare queste sfide. MIND – Milano Innovation District (l'area che ha ospitato Expo nel 2015) presenta quindi MIND Education, proponendo il concorso “A City in MIND. I sensi della città”, “Futurabili”, il Social Innovation Campus e altre opportunità per gli studenti, dalle scuole primarie all'università per entrare in contatto con le realtà innovative del territorio.

Giunto alla settima edizione, MIND Education è un progetto dedicato ai giovani
MIND, centro italiano di eccellenza scientifica e quartiere della città di Milano, mira a creare uno spazio vitale per lo sviluppo locale. Il progetto va oltre la crescita economica, affrontando le sfide significative del nostro tempo: l’ambiente, la salute, il benessere e l’inclusione sociale. Al fianco dei fondatori del distretto, Arexpo – società a prevalenza di capitale pubblico – e Lendlease – gruppo australiano responsabile della progettazione e sviluppo privato del distretto – con il supporto di Plus Value nel trasformare il sito dell’Expo 2015 di Milano in uno dei più importanti prestigiosi progetti di rigenerazione urbana in Europa, diverse organizzazioni, aziende e startup si sono insediate o sono in procinto di insediarsi all'interno di MIND.

Guardando al futuro, nel 2018 Arexpo e Lendlease hanno avviato il programma MIND Education. L’obiettivo è coinvolgere gli studenti, futuri protagonisti dello sviluppo economico e sociale, nella co-creazione di questa zona di Milano. Dalla seconda edizione in poi, il programma è cresciuto in termini di promotori, con organizzazioni come Fondazione Triulza, una rete di organizzazioni del terzo settore focalizzate sull'innovazione sociale e sul coinvolgimento della comunità; Human Technopole, un centro di ricerca di eccellenza e un'infrastruttura di ricerca su larga scala; Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) Galeazzi; e l'adesione dell'Università degli Studi di Milano. Il target del programma si è inoltre ampliato fino a includere studenti di tutti i gradi, fornendo una visione condivisa, ampia e creativa del distretto che apparterrà a loro.

Al via il concorso “A city in MIND. I sensi della città”; ecco i dettagli
La settima edizione di MIND Education integra gli enti del MIND per coinvolgere e offrire opportunità agli studenti dalle scuole primarie alle università. In questa edizione il concorso è incentrato sul tema “A city in MIND. I sensi della città.” Le scuole primarie e secondarie di primo grado della Regione Lombardia sono chiamate a sviluppare soluzioni e idee creative e innovative per promuovere la sostenibilità sociale e ambientale nella città del futuro, utilizzando una prospettiva sensoriale.

L’obiettivo di riferimento è il Goal 11 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite: “Le città e le comunità devono diventare più sicure, più sostenibili e inclusive”. Tuttavia, i progetti delle classi partecipanti possono svilupparsi e collegarsi a tutti i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. I migliori progetti riceveranno il premio di 9.000 euro per l'acquisto di servizi e attrezzature per le attività didattiche e laboratoriali per le scuole vincitrici. La scadenza per la presentazione dei progetti online è lunedì 15 aprile 2024.

Avvicinarsi al mondo del lavoro: una guida per studenti e insegnanti
Specifici percorsi sono dedicati alle scuole secondarie di secondo grado (scuole superiori, istituti tecnici e istituti professionali) per sviluppare competenze e orientarsi in diverse aree tematiche in collaborazione con l’European Commission Joint Research Center di Ispra (Varese). Il programma mira a valorizzare due eccellenze locali, condividere strumenti e conoscenze utili alla crescita dei giovani e metterli in contatto con le sfide reali del mondo del lavoro e della ricerca. Mira, inoltre, a guidarli e supportarli nella comprensione dei propri talenti e aspirazioni per compiere scelte informate per il futuro.

Sono state individuate sette aree tematiche: farmaceutica e biomedica, ricerca e scienze della vita, design e moda, pianificazione urbana e architettura, informatica, meccanica/meccatronica ed economia sociale multisettoriale. Per ciascuna area tematica, il programma si compone di tre moduli: una visita a MIND e due moduli da svolgere in aula, prima e dopo la visita. Questo approccio guida studenti e insegnanti, aiutandoli ad approfondire innovazioni, nuove sfide e opportunità nel mondo del lavoro, nonché nuove competenze e professioni lavorative. Il progetto collabora con il Centro per l'Orientamento allo Studio e alle Professioni dell'Università degli Studi di Milano (COSP), l'Ufficio Orientamento del Politecnico di Milano e gli uffici di orientamento di CIMA – Campus ITS MIND Academy sviluppati da Valore Italia.

Futurabili: un percorso di orientamento per i lavori del futuro

Di fronte ai cambiamenti sociali, tecnologici e ambientali stanno emergendo numerose nuove professioni che richiedono lo sviluppo di competenze altrettanto nuove. A partire dall’adolescenza i giovani riflettono sulle proprie scelte formative e sulle prospettive di carriera. Grazie ad una sperimentazione resa possibile dal progetto europeo “T-Factor”, per favorire il loro orientamento, è nato “Futurabili”. Futurabili è il primo percorso di orientamento della Community House di MIND dedicato alle professioni e alle competenze del futuro. Quest’anno si celebra la sua seconda edizione, con il primo progetto pilota Futurabili ha coinvolto già partner importanti: PlusValue, specializzata nella progettazione e implementazione di ecosistemi di innovazione urbana con un focus su modelli finanziari innovativi per ottenere impatti economici, sociali e ambientali positivi; Politecnico di Milano; ROLD, azienda leader nella produzione di componenti e soluzioni innovative per apparecchi domestici, professionali e industriali; Desigtnech, polo di innovazione tecnologica nel settore del design, dell'arredo e dell'edilizia; Fondazione Triulza; e CoopeRho, organizzazione locale del terzo settore. Nel complesso, l'obiettivo di MIND Community House è quello di creare una collaborazione tra la business community di MIND e gli attori esterni circostanti, ovvero quelli di Milano e dei comuni limitrofi.

Futurabili offre una serie di esperienze formative per favorire l'orientamento professionale dei giovani. La prima edizione si è concentrata su quattro temi: Intelligenza Artificiale, Rapid Prototyping, Materiali Avanzati, Industria 4.0. Futurabili migliora la conoscenza delle tecnologie emergenti e delle professioni future fornendo esperienze pratiche in una di queste aree. Capire se è la strada giusta e quali competenze sono necessarie è fondamentale per assistere chi sta scegliendo o vuole cambiare il proprio percorso di studi o di lavoro.

Quest’anno la seconda edizione di Futurabili si chiamerà “FuturAbili4Baranzate”. Il programma si concentrerà sulla conoscenza di MIND e del suo ecosistema imprenditoriale, da novembre 2023 a marzo 2024, per alcuni giovani di età compresa tra i 15 e i 19 anni di Baranzate (il comune più multiculturale d'Italia, confinante con MIND). Saranno guidati in un percorso conoscitivo e formativo a cura di PlusValue, Fondazione Triulza, La Rotonda, Valore Italia, Università degli Studi di Milano e azienda ROLD. Questi attori forniranno conoscenze, competenze e laboratori affinché i giovani possano acquisire esperienza pratica. Al termine del programma, i giovani partecipanti, guidati da un videomaker professionista, realizzeranno un mini-video reportage sulla loro personale percezione di MIND che verrà poi mostrato al pubblico a marzo, come risultato finale di questa iniziativa.

L'augurio è che MIND possa aprire sempre più le sue porte ai giovani e al territorio per presentare con maggiore chiarezza le opportunità e le potenzialità che offre.

Social Innovation Campus, attività scolastiche online e nella vita reale
Il Social Innovation Campus è il primo Campus italiano sull'Innovazione Sociale organizzato da Fondazione Triulza che offre iniziative gratuite, online e in presenza, per giovani e studenti delle scuole secondarie, dei Percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) e degli Istituti tecnici superiori (ITS), università, diplomati delle scuole superiori e laureati dell'università. Inoltre, il Campus promuove anche aziende di social tech che utilizzano le innovazioni tecnologiche per massimizzare l’impatto sociale e ambientale positivo.

Il Campus offre opportunità gratuite per conoscere e sperimentare le nuove frontiere della sostenibilità, dell’innovazione e dell’impatto sociale. Inoltre, si potranno approfondire le professioni e le competenze del futuro, le soft skills e i temi dell’educazione civica. L’obiettivo è coinvolgere scuole e giovani in dibattiti, sperimentazioni e co-progettazioni, interagendo con diversi soggetti del terzo settore, start up, università e centri di ricerca, enti locali, imprese profit e sociali e stakeholder di MIND.

Il Campus è stato lanciato nel 2020 dalla Social Innovation Academy in MIND della Fondazione Triulza. Nelle prime quattro edizioni ha coinvolto 20.000 persone, di cui circa 10.500 giovani e studenti provenienti da tutta Italia. L'edizione 2024 si terrà il 28 e 29 febbraio, ma sono previste diverse altre tappe nel corso dell'anno. Si prevede che il numero dei partecipanti raddoppierà rispetto alle edizioni precedenti. Le attività, in linea con l'Anno Europeo delle Competenze, riguarderanno lo sviluppo delle competenze e la valorizzazione dei talenti: “Skills 4 Social Innovation. Il talento di tutti per costruire il futuro”. In particolare, gli studenti avranno la possibilità di mettersi alla prova con attività come talk, workshop, hackathon, laboratori tematici, laboratori di orientamento sulle soft skills, bootcamp e molto altro.

Le iniziative si svolgeranno in presenza e online per dare la possibilità di partecipazione a studenti provenienti da tutte le regioni d'Italia e anche dall'estero. Hanno già confermato la loro partecipazione, infatti, le scuole dell'Abruzzo, della Basilicata, dell'Emilia-Romagna, della Lombardia, della Sicilia e del Veneto. Un team di hackathon coinvolge studenti provenienti da Germania e Spagna. Mentre con la delegazione del Quebec a Roma si sta definendo il possibile coinvolgimento degli studenti canadesi.

Articolo tradotto in italiano dalla testata on line ITTBioMed:
https://www.ittbiomed.com/new-generations-as-innovation-main-leaders-opportunities-for-young-people-in-the-newly-innovation-district-of-mind-milano-innovation-district/

Per saperne di più:
https://mind.t-factor.eu/futurabili-community-house/ 
https://www.sicampus.org/ 
https://acityinmind.apply-idea360.com/ 
https://www.lendlease.com/ita/ 
https://plusvalue.cloud/ 
https://www.arexpo.it/ 
https://fondazionetriulza.org/ 
https://valoreitalia-is.it/

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/07/2024

I paesi a basso reddito hanno fatto sforzi senza precedenti per vaccinare le loro popolazioni. La priorità della Gavi Alliance è duplice: aiutare i paesi a recuperare il terreno perso nella...

22/07/2024

Il sogno di un vaccino universale “one shot”  contro l'influenza potrebbe essere più vicino a realizzarsi. Gli esperti, sviluppando un vaccino mirato alla Spagnola del 1918 che ha ucciso...

22/07/2024

In questa fase, l'Agenzia sta raccogliendo l'interesse a prendere parte al tavolo da parte delle società scientifiche e delle organizzazioni sindacali, che hanno due settimane per presentare i loro...

22/07/2024

"Nessuna segnalazione né anomalia è finora arrivata da Asl e ospedali italiani", afferma in una nota il presidente Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere (Fiaso), Giovanni Migliore,...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top