Login con

Pharma

07 Luglio 2023

Ricerca, firmato un Protocollo d’ intesa tra Sapis e Vection Technologies

Per svolgere attività di ricerca in campo sanitario e per contribuire al progresso e alla promozione delle professioni sanitarie tecniche, Vection Technologies e SAPIS hanno annunciato la firma di un Protocollo di Intesa


 Ricerca, firmato un Protocollo d’ intesa tra Sapis e Vection Technologies

Per svolgere attività di ricerca in campo sanitario e per contribuire al progresso e alla promozione delle professioni sanitarie tecniche, Vection Technologies, società tecnologica internazionale dal DNA italiano e leader nello sviluppo di soluzioni 3D e VR per le aziende e le organizzazioni, e SAPIS, Centro sudi della Federazione nazionale degli Ordini dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione (FNO TSRM e PSTRP), hanno annunciato la firma di un Protocollo di Intesa.
Livio Gigliuto, Direttore Fondazione Italia Digitale e Presidente Esecutivo dell’Istituto Piepoli, ha contribuito ad illustrare i contenuti di questo Protocollo attraverso il quale le parti si impegnano a instaurare un rapporto di collaborazione per lo sviluppo di attività congiunte, nell’ambito delle proprie competenze istituzionali, in particolare con l’obiettivo di progettare e realizzare attività di: ricerca e formazione sulle nuove tecnologie immersive abilitanti XR (Extended Reality) in ambito sanitario, con l’introduzione di un concetto olistico integrato; ricerca e formazione sull’impatto delle nuove tecnologie in ambito sanitario, con applicazioni verticali e specifiche in vari processi; ove necessario, sperimentare le applicazioni specifiche e verticali per usi tecnici; diffondere le tecnologie XR e loro impiego in ottimizzazione di processo e riduzione del rischio, sulle strutture sanitarie, destinate ai professionisti iscritti agli Ordini dei tecnici sanitari di radiologia medica, delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione, attività di ricerca sul ruolo e l’impatto di questi professionisti sul Servizio sanitario nazionale e iniziative di comunicazione e promozione.

“Siamo entusiasti di aver firmato un Protocollo d’Intesa con SAPIS poiché come Vection Technologies ci siamo da tempo affacciati al mondo della Sanità con alcuni interventi mirati ma, attraverso questa collaborazione, potremo dare un forte impulso alla riduzione del rischio e al contenimento dei costi, portando nel contesto sanitario nazionale innovazioni già in uso in altri settori industriali in cui operiamo”, commenta Gianmarco Biagi, Amministratore Delegato di Vection Technologies. “L’introduzione della nostra suite INTEGRATEDXRÒ, ovvero un sistema olistico di digitalizzazione adattato per i processi ospedalieri, integrato, innovativo, professionalizzante, permetterà di ottimizzare i processi interni ponendo il la persona assistita al centro della gestione ospedaliera”. Il sistema proposto, oltre a ridurre i rischi ed ottimizzare i processi in linea con i modelli organizzativi indicati dal Phoenix 5.0 (Sistema di rifermento per la Gestione del rischio in sanità, edizione 2023), consente di allineare la politica di sviluppo digitale del sistema sanitario alle linee guida tracciate dal Governo italiano nel solco di quelle Europee.

“Il Protocollo definito con Vection Technologies è indicativo di come SAPIS sia attenta all’innovazione tecnologica in sanità, favorendone la ricerca e l’implementazione, sopportandone la rapida diffusione e promuovendo idonea formazione a favore dei professionisti di riferimento”, afferma Alessandro Beux, Presidente SAPIS, che coglie l’occasione per informare che a breve si insedierà il Comitato strategico d’indirizzo nominato dal Comitato centrale della FNO TSRM e PSTRP. Le parti hanno già definito e presentato il primo progetto formativo congiunto dal titolo “Dal post-processing alla realtà aumentata: il TSRM e le nuove immagini”. La formazione, che nel tempo sarà strutturata a favore di tutte le professioni sanitarie rappresentante, parte dai TSRM sia perché sono le prime professioni sanitarie digitalizzate (la radiologia digitale ha iniziato a sostituire quella convenzionale all’inizio degli anni ‘90 del secolo scorso), sia perché le attuali tecnologie di realtà virtuale e aumentata si fondano sui dati alla base delle immagini radiologiche digitali (TC ed RM). 

TAG: AZIENDE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/07/2024

Johnson & Johnson Innovative Medicine presenta la 'Patient Association Academy', un modello di collaborazione tra e organizzazioni civiche operanti in diverse aree terapeutiche. Il progetto è...

12/07/2024

Thermo Fisher Scientific Inc. ha annunciato il completamento dell'acquisizione di Olink Holding AB, leader nella fornitura di soluzioni proteomiche di nuova generazione. L'operazione valuta Olink...

12/07/2024

Le innovazioni basate sulla digitalizzazione, l'intelligenza artificiale e l'approccio data-driven sono gli elementi chiave per affrontare le sfide del sistema sanitario italiano, tra cui la carenza...

12/07/2024

Francesco Longo docente alla Sda Bocconi, direttore del Cergas e componente del Consiglio superiore di sanità, intervistato da Giuseppe Tandoi per Punto Effe parla delle prospettive del sistema...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top