Login con

Regioni

31 Gennaio 2024

Sostenibilità sociale nel bilancio di Regione Lombardia. L’intervista a Emanuele Monti

La Salute non è solo voce di costo ma generatore di valore sociale, economico, scientifico. Nazioni e regioni se ne vanno accorgendo. Uno dei primi dispositivi in Europa a concepire questo cambio di rotta è la legge di bilancio appena approvata da Regione Lombardia. In che modo, lo spiega Emanuele Monti


La Salute non è solo voce di costo ma generatore di valore sociale, economico, scientifico. Nazioni e regioni se ne vanno accorgendo. Uno dei primi dispositivi in Europa a concepire questo cambio di rotta è la legge di bilancio appena approvata da Regione Lombardia: una partita da 32 miliardi di euro, in cui si parla di sostenibilità, non solo ambientale ed economica ma anche sociale. In che modo, lo spiega Emanuele Monti, Presidente IX Commissione Sostenibilità Sociale, Casa e Salute Regione Lombardia. «Sotto il profilo strettamente sanitario – premette Monti – nella nuova legge sono stati aggiunti quasi 600 milioni ottenuti dal riparto addizionale. Serviranno per investimenti, insieme a risorse già stanziate –parte nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e parte dalla Regione– da dedicare alla telemedicina, alla digitalizzazione del percorso clinico del paziente, al collegamento fra specialisti ospedalieri e territorio (medici convenzionati e farmacisti) ed alle liste d’attesa». Il passo dal sociosanitario alla sostenibilità sociale è breve. «Assistiamo nella nostra società ad una crescita delle famiglie monoparentali con problemi socioassistenziali concreti, spesso legati alla casa (sono 170 mila gli immobili della regione gestiti da Aler). Diventa strategico curare la prevenzione, ed agganciare prima possibile le cronicità – solo di diabete 2 soffrono oltre 600 mila residenti– con criteri che permettono di prevenire aggravamenti e ridurre il carico della malattia e del servizio liberando risorse da investire per la popolazione». A livello di Conferenza Stato-Regioni, Regione Lombardia punta ad un “piano di lavoro” in linea con l’impiego delle risorse del PNRR. «Noi vediamo tre priorità: collegare meglio ospedale e territorio; sviluppare tecnologie digitali come Fascicolo sanitario e cartella clinica elettronica visionabili a più livelli da professionisti e pazienti; infine valorizzare personale sanitario, medici ed infermieri, inclusi i liberi professionisti, investendo risorse e partendo dal presupposto che solidarietà e sociale sono pilastri principali della nostra vita e della nostra economia».



Regione Lombardia ha fatto anche un importante investimento sul MIND, il Milano Innovation District che sta sorgendo nell’ex sede Expo 2015. «Siamo la pià grande regione di produzione di farmaci in Europa; nei prossimi 20-30 anni la sfida è diventare la prima regione nella ricerca», dice Monti. I numeri ci sono. «Sette dei 10 Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico più importanti in Italia sono in Lombardia, metà della ricerca applicata in Italia è portata avanti in Lombardia, ospitiamo le più prestigiose università italiane, siamo un motore d’Europa in Ricerca e Sviluppo grazie a radici secolari (l’Irccs di Monza ha 850 anni!). Con MIND mettiamo a sistema tutto questo e l’Università di Berkeley ha portato nel Distretto il suo primo centro di ricerca fuori dagli USA. Esercitiamo attrattività a livello globale. Inoltre abbiamo creato la Fondazione FITT per l’innovazione ed il trasferimento tecnologico (con la società Arexpo le Fondazioni IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico, San Matteo, Istituto Neurologico Carlo Besta e Istituto Nazionale Studio e cura Tumori ndr) per portare con spirito pragmatico fuori dal mondo ospedale la ricerca nell’ottica di attrarre progetti e capitali da parte di aziende internazionali».

Link: https://www.youtube.com/watch?v=v_bsFXxHWEI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

01/03/2024

Per i pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule di stadio III non operabile e con mutazione del gene Egfr, arriva una nuova opportunità terapeutica: la...

01/03/2024

Per riconoscere e rispondere ai bisogni di 10 milioni di persone in Italia che soffrono di dolore cronico è necessario tracciare un percorso per un salto ...

01/03/2024

Novo Nordisk Italia per cambiare il futuro dell'obesità lancia la campagna social 'Together for Health', con l’obiettivo di...

01/03/2024

L'aumento dell'attività fisica e l'adozione di un’alimentazione equilibrata e corretta sono aspetti chiave per la prevenzione dell’obesità. Ecco perché, in...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top