Login con

Governo e Parlamento

19 Gennaio 2023

Carenza farmaci, Gemmato: riportare produzioni in Italia. Al via il tavolo

"Il tavolo che per adesso ha un orizzonte temporale di un anno e focus sull'approvvigionamento dei farmaci consoliderà un gruppo di lavoro permanente a carattere strategico per trattare tutte le tematiche riguardo l'accesso, la disponibilità e la sostenibilità del bene farmaco per i cittadini". Lo ha annunciato il sottosegretario alla Salute, Marcello Gemmato


"Il tavolo che per adesso ha un orizzonte temporale di un anno e focus sull'approvvigionamento dei farmaci consoliderà un gruppo di lavoro permanente a carattere strategico per trattare tutte le tematiche riguardo l'accesso, la disponibilità e la sostenibilità del bene farmaco per i cittadini. Penso, ad esempio, alla possibilità di riportare strategicamente la produzione di principi attivi in Italia e alla possibilità di rendere sempre più attrattivo il nostro Paese in tema di ricerca e produzione di farmaci". Lo ha annunciato il sottosegretario alla Salute, Marcello Gemmato, dopo la riunione del tavolo, da lui promosso, tenutasi alla presenza di rappresentanti del ministero della Salute, di Aifa e della filiera farmaceutica produttiva e della distribuzione. Presenti al tavolo anche i medici di medicina generale e Nas.

"Dopo la prima riunione della scorsa settimana, questo di oggi vuole essere un incontro ancora più operativo per individuare iniziative condivise a breve termine, circa le problematiche che determinano la carenza o l'indisponibilità di alcune tipologie di medicinali'', ha dichiarato Gemmato, in apertura dei lavori, introdotti da un breve indirizzo di saluto del ministro Orazio Schillaci.

Nel corso dell'incontro di oggi - riferisce una nota - il tavolo ha messo in evidenza l'importanza della comunicazione tempestiva e trasparente nei confronti dei cittadini e di come sia cruciale, in tal senso, il dialogo tra professionisti sanitari e, in particolare, medici prescrittori e farmacisti. "Siamo molto contenti della presenza quest'oggi, a questo tavolo, anche dei medici di medicina generale - ha proseguito Gemmato -. Il loro ruolo è, infatti, importantissimo per sensibilizzare il cittadino circa le valide alternative terapeutiche e all'uso di farmaci equivalenti. Sappiamo, inoltre, quanto l'interazione tra medico e farmacista sia fondamentale per fornire al paziente alternative immediate in fase di prescrizione medica, da un lato, e di disponibilità in farmacia, dall'altro''.

I rappresentanti della filiera del farmaco dal canto loro, riportano in una nota congiunta che "la situazione relativa alle carenze dei medicinali "è già in miglioramento, tuttavia convengono sulla importanza di una maggiore sensibilizzazione a un ricorso ai medicinali equivalenti, da promuovere con una campagna di comunicazione ad hoc".

TAG: FAMACEUTICA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

Il 26 marzo a Milano si è svolto l'evento “Brevetti e Segreti: Trasferimento Tecnologico nelle Scienze della Vita” organizzato ITTBioMed di Edra e DLA Piper, con il supporto di Lendlease, MIND...

12/04/2024

L'invecchiamento è il principale fattore di rischio per l'insorgere del cancro. Non solo l'accumulo di mutazioni genetiche, ma anche il deterioramento del sistema immunitario e l’esposizione...

12/04/2024

In Italia il 60% degli over 65 è colpito da una malattia cronica e, tra queste, le malattie cardiometaboliche sono le più frequenti. Gestire e tenere sotto controllo queste patologie richiede...

12/04/2024

Sono i trentenni sardi i più disponibili a dare il proprio consenso alla donazione degli organi, mentre ancora una volta è Trento la città più generosa d'Italia 

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top