Login con

Governo e Parlamento

14 Dicembre 2022

Covid-19, Schillaci: spesa vaccini da razionalizzare. Evitare sprechi

"Credo che dobbiamo razionalizzare la spesa" sui vaccini Covid "in un duplice modo: cercare di rinegoziare quello che era il costo dei vaccini e far sì che i vaccini che sono già stati acquistati possano essere forniti in un lasso di tempo più lungo, anche di 4 anni". A ribadirlo è stato il ministro della Salute Orazio Schillaci


"Credo che dobbiamo razionalizzare la spesa" sui vaccini Covid "in un duplice modo: cercare di rinegoziare quello che era il costo dei vaccini e far sì che i vaccini che sono già stati acquistati possano essere forniti in un lasso di tempo più lungo, anche di 4 anni". A ribadirlo è stato il ministro della Salute Orazio Schillaci, ospite a 'Zona Bianca' andata in onda su Retequattro.

Parlando anche nello specifico del finanziamento di oltre 600 milioni di euro previsto per l'acquisto dei vaccini nella prossima Manovra, Schillaci ha evidenziato che "dobbiamo far sì che ci sia proprio una razionalizzazione nell'acquisto, in modo tale che i vaccini possano essere sufficienti, a nostro giudizio, per un lasso di tempo che va almeno per i prossimi 4 anni. Per far sì che utilizziamo tutte le dosi che acquistiamo e che non ci siano sprechi in un momento complesso dal punto di vista economico come questo".
"In futuro" poi, ha aggiunto, "credo sia anche utile far sì che siano i singoli Stati, le singole nazioni, a negoziare l'acquisto dei vaccini e a noi sta anche molto a cuore il fatto che i cittadini italiani possano avere accesso a tutti i tipi di vaccini che sono messi in commercio con l'autorizzazione dell'Ema", l'Agenzia europea del farmaco. "Un aspetto molto importante", ha ripetuto infine, "credo sia quello della responsabilizzazione: i produttori e la Comunità europea non possono lasciare la responsabilità degli eventuali eventi avversi ai singoli Stati".

TAG: COVID, VACCINI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

Il 26 marzo a Milano si è svolto l'evento “Brevetti e Segreti: Trasferimento Tecnologico nelle Scienze della Vita” organizzato ITTBioMed di Edra e DLA Piper, con il supporto di Lendlease, MIND...

12/04/2024

L'invecchiamento è il principale fattore di rischio per l'insorgere del cancro. Non solo l'accumulo di mutazioni genetiche, ma anche il deterioramento del sistema immunitario e l’esposizione...

12/04/2024

In Italia il 60% degli over 65 è colpito da una malattia cronica e, tra queste, le malattie cardiometaboliche sono le più frequenti. Gestire e tenere sotto controllo queste patologie richiede...

12/04/2024

Sono i trentenni sardi i più disponibili a dare il proprio consenso alla donazione degli organi, mentre ancora una volta è Trento la città più generosa d'Italia 

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top