Login con

Eventi

06 Febbraio 2024

Salute mentale, diagnosi in crescita. Servono interventi sanitari e legislativi

Le diagnosi di disturbi mentali sono in continua crescita, con aumenti del 30% soprattutto nelle categorie più fragili e nei più giovani. Si è tenuta a Roma, presso la sala Caduti di Nassirya del Senato della Repubblica, la conferenza stampa “Salute mentale. Scenari, azioni e attori” su iniziativa della Sen. Beatrice Lorenzin


Le diagnosi di disturbi mentali sono in continua crescita, con aumenti del 30% soprattutto nelle categorie più fragili e nei più giovani: i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità contano un 10-20% di bambini e adolescenti colpiti, con il 75% delle malattie psichiatriche che insorge prima dei 25 anni e la metà che dà sintomi entro i 14. È indispensabile monitorare lo stato della salute mentale in Italia e promuovere interventi legislativi, sanitari e sociali per promuoverla e tutelarla. Questo l’obiettivo che si sono prefissati i relatori presenti alla conferenza stampa “Salute mentale. Scenari, azioni e attori”, che si è tenuta oggi al Senato, su iniziativa della Sen. Beatrice Lorenzin, 5ª Commissione permanente (Bilancio), Senato della Repubblica e Presidente Osservatorio per la Salute Mentale. “Sono anni che stiamo combattendo per cercare di realizzare il nuovo piano della salute mentale e di potenziare le strutture sul territorio”, dichiara a margine dell’evento a Sanità33 la senatrice Lorenzin.



“I dati dell’Osservatorio per la Salute Mentale mostrano una situazione in Italia molto complicata, tutti lamentano la carenza di centri e una scarsità delle reti con grande deformità regione per regione. Alla fine, iI paziente e la famiglia che si trovano in determinati territori hanno difficoltà ad avere accesso ad una presa in carico del paziente. Abbiamo un aumento del fenomeno suicidario, tra i giovani c'è un incremento di patologie molto gravi e abbiamo una diffusione di tema di ansia, rabbia e aggressività nella popolazione che tutti possono vedere dopo il covid.

“È ora di dare risposte strutturali”, afferma Sandra Zampa, 10ª Commissione permanente (Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale). “La politica deve dare delle certezze al servizio sanitario e queste certezze sono prima di tutto risorse, il 5% del fondo sanitario nazionale deve essere riservato e dedicato alla salute mentale. È una decisione che le regioni italiane avevano condiviso e approvato già nel 2001 ed è rimasta soltanto sulla carta. Oggi abbiamo però anche un problema molto serio e grave di personale, ecco perché servono risorse per rafforzare e colmare eventuali problemi di formazione del personale”.



“Per cambiare alcuni modi di lavorare e valorizzare migliori pratiche - afferma Lorenzin - abbiamo presentato un progetto molto interessante del Comune di Milano, il Manifesto “Salute mentale bene in Comune”. Un progetto presentato nel corso della conferenza dall’assessore Welfare e Salute del Comune di Milano e Presidente Rete Città Sane OMS, Lamberto Bertolé, ideato dal Comune di Milano in collaborazione con Edra e numerose altre realtà, che nasce per accendere i riflettori sulla salute mentale. “Un progetto nato per rafforzare l’alleanza tra tutti gli attori, lavorare sull’integrazione sociosanitaria e dare risposte tempestive e appropriate a tutti e tutte. ‘Non c’è salute senza salute mentale’ in famiglia, nei luoghi di lavoro e in tutti i contesti di relazione”, dichiara.



TAG: SALUTE MENTALE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Stili di vita, nutrizione, adeguata attività fisica e mentale e uso di specifici supplementi possono modificare i processi di invecchiamento e di...

23/02/2024

Almeno 2 persone su 10 non sanno cosa sia il Fuoco di Sant'Antonio e una su 2 dice di saperne poco.  Eppure, quasi 2 su 3 conoscono altri che ne hanno sofferto e il...

23/02/2024

Novo Nordisk ed Eli Lilly hanno preso il comando nella corsa per conquistare l’ampia fetta del mercato dei farmaci per la perdita di peso, che si prevede avrà un...

23/02/2024

L'assemblea dei soci di Acc, la Rete Oncologica Nazionale del ministero della Salute, ha confermato alla direzione generale, per i prossimi 5 anni, Paolo De Paoli,...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top