Login con

Governo e Parlamento

11 Dicembre 2023

Dl Anticipi, ok dal Senato. Ecco le misure per la sanità

Per il decreto anticipi 145 del 18 ottobre scorso è in arrivo alla Camera la conversione in legge dopo che il Senato lo ha approvato con 87 voti favorevoli e 46 contrari Il governo ha annunciato che porrà la fiducia su un testo che per la sanità prevede adesso quattro misure


Dl Anticipi, ok dal Senato. Ecco le misure per la sanità

Per il decreto anticipi 145 del 18 ottobre scorso è in arrivo alla Camera la conversione in legge dopo che il Senato lo ha approvato con 87 voti favorevoli e 46 contrari Il governo ha annunciato che porrà la fiducia su un testo che per la sanità prevede adesso quattro misure e cioè: l’azzeramento dell’Iva sugli interventi estetici a determinate condizioni, i fondi in più per lo psicologo, l’abbattimento dell’Iva sugli integratori e le agevolazioni per le imprese che, portato in compensazione il credito d’imposta per spese che credevano di aver fatto in ricerca e sviluppo, se lo sono visto contestare dall’Agenzia delle Entrate.

Sedute di psicoterapia - Si conferma dalla penultima versione del testo l’incremento di 5 milioni dello stanziamento previsto dalla conferenza stato-regioni rispetto ai 5 milioni previsti per garantire il rimborso delle sessioni di psicoterapia relativamente alle domande presentate quest’anno: in tutto la disponibilità diventa 10 milioni per garantire un bonus che passa da 600 a 1.500 euro per chi ha Isee sotto 50 mila euro. Il bonus può essere chiesto una volta sola e si ripeterà nel 2024, anno in cui però resta a 8 milioni al momento lo stanziamento previsto. La misura si rende necessaria perché, se nel 2022 fosse stata accettata una domanda su dieci a fronte di 400 mila richiedenti grazie alla disponibilità di 25 milioni di euro, quest’anno si sarebbe rischiato di garantire il bonus a soli 8 mila richiedenti. Invece la platea raddoppia.

Chirurgia estetica – All’articolo 4-ter, a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione diventano esenti Iva le prestazioni di chirurgia estetica volte a diagnosticare o curare malattie o problemi di salute o a tutelare, mantenere o ristabilire la salute, anche psico-fisica. Le finalità devono risultare da apposita attestazione del medico chirurgo. Non sono esenti Iva le prestazioni effettuate prima della data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto.

Integratori meno costosi - All’articolo 4-bis, in luogo di quella ordinaria del 22 per cento, agli integratori alimentari sarà applicata l’aliquota Iva agevolata del 10%, sono ricomprese tutte le preparazioni alimentari esclusi gli sciroppi di qualsiasi natura.

Crediti d’imposta in ricerca e sviluppo – portati indebitamente in compensazione dalle imprese. Dal 2021 grazie al decreto-legge 146 convertito in legge 2015, le imprese che investono in ricerca e sviluppo ma vedono contestato il credito portato in compensazione, possono riversare quest’ultimo. Per le contestazioni 2023 la prossima data di riversamento è entro luglio 2024, chi avesse presentato richiesta online di accesso alla procedura di riversamento ma non avesse ancora versato l’unica soluzione o la prima rata può revocare la richiesta entro giugno 2024, ma deve attendere una determina del direttore dell’Agenzia delle entrate, da emanare entro 90 giorni dall’entrata in vigore del decreto). C’è poi un anno in più per il riversamento (termine 16 dicembre 2024 anziché 2023) con possibilità di dilazione in tre rate fino al 2025.

Disabilità - Resta per ora il taglio di 350 milioni al Fondo politiche per le persone con disabilità per il 2023 compensato in Finanziaria dall’istituzione di un Fondo unico per l’inclusione delle persone con disabilità da 232 milioni sul quale convergono il Fondo inclusione finanziato quest’anno con 100 milioni ed altri tre fondi, uno per la scuola, uno per il caregiver familiare e un terzo per l’inclusione di persone sorde e con ipoacusia. 

TAG: DL ANTICIPI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/07/2024

Johnson & Johnson ha voluto promuovere, insieme ai diversi interlocutori del sistema Salute della Regione Lazio, un’iniziativa finalizzata ad individuare proposte in ambito organizzativo e...

15/07/2024

È disponibile in Italia per le persone con diabete, a partire dai 2 anni di età, il sensore FreeStyle Libre 2 Plus. Il sistema, che dura 15 giorni annuncia in una nota Abbott permette, con...

15/07/2024

La Commissione Europea, tramite HERA l'Autorità per la risposta alle emergenze sanitarie, ha presentato alla Critical Medicines Alliance un rapporto tecnico che valuta le vulnerabilità della catena...

15/07/2024

Se interrogati sul futuro della sanità, i giovani italiani puntano i riflettori sul superamento delle differenze, a partire da quelle socioeconomiche ritenute da 7 su 10 ‘under 30’ come la causa...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top