Login con

Farmaci

08 Giugno 2023

Farmaceutica, Urso: Governo al fianco di imprese straniere che puntano su Italia

Evidenziare le opportunità offerte dal cambiamento demografico è un'occasione importante affinché la longevità si possa tradurre in occasione di crescita e sviluppo per l'Italia. Vi è, infatti, una sempre più forte correlazione tra i temi della demografia e quelli della crescita economica, e in questo l'industria farmaceutica diviene sempre più un settore strategico


"Evidenziare le opportunità offerte dal cambiamento demografico è un'occasione importante affinché la longevità si possa tradurre in occasione di crescita e sviluppo per l'Italia. Vi è, infatti, una sempre più forte correlazione tra i temi della demografia e quelli della crescita economica, e in questo l'industria farmaceutica diviene sempre più un settore strategico perché in grado di fornire gli strumenti per migliorare la qualità di vita dei cittadini consentire loro di essere sempre di più parte attiva del mondo produttivo. Per tale ragione il Governo e questo ministero si impegnano a sostenere le imprese straniere che intendono puntare sull'Italia, al fine di favorire l'attrazione di nuovi investimenti in ricerca e innovazione nel settore farmaceutico così da rendere il nostro Paese più competitivo, pronto ad affrontare le sfide future che ci attendono, rafforzando la nostra sicurezza e dunque la nostra crescita". Così il ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso.

Il titolare del Mimit ha inviato oggi un messaggio agli organizzatori della seconda edizione dell'evento Talkin' Minds ''Dalla demografia all'economia: il ruolo delle scienze della vita per l'Italia'', organizzato a Roma da AstraZeneca con il patrocinio di Farmindustria e di Federated Innovation.

E per rendere attrattivo il nostro Paese "AstraZeneca investirà in ricerca e sviluppo 97 milioni di euro nel 2023 e 2024” lo ha sottolineato Lorenzo Wittum, presidente e AD di AstraZeneca Italia che ha annunciato anche “più di 200 studi clinici” in fase di realizzazione, “grazie alla collaborazione con oltre 300 centri di ricerca dislocati su tutto il territorio italiano. Per questo motivo siamo convinti che serva collaborazione, semplificazione e una partnership tra pubblico e privato per confermare la leadership italiana in Europa e nel mondo”.

Presenti all'evento, tra gli altri, Ugo Cappellacci, presidente XII Commissione Camera dei Deputati;, Stefano Vella, professore aggiunto Università Cattolica Sacro Cuore Roma; Francesca Patarnello, VP Market Access & Government Affairs AstraZeneca; Monsignor Vincenzo Paglia, presidente Pontificia Accademia per la Vita e Loreto Gesualdo, presidente Fism Federazione italiana delle società medico scientifiche.

TAG: FARMACEUTICA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

Il 26 marzo a Milano si è svolto l'evento “Brevetti e Segreti: Trasferimento Tecnologico nelle Scienze della Vita” organizzato ITTBioMed di Edra e DLA Piper, con il supporto di Lendlease, MIND...

12/04/2024

L'invecchiamento è il principale fattore di rischio per l'insorgere del cancro. Non solo l'accumulo di mutazioni genetiche, ma anche il deterioramento del sistema immunitario e l’esposizione...

12/04/2024

In Italia il 60% degli over 65 è colpito da una malattia cronica e, tra queste, le malattie cardiometaboliche sono le più frequenti. Gestire e tenere sotto controllo queste patologie richiede...

12/04/2024

Sono i trentenni sardi i più disponibili a dare il proprio consenso alla donazione degli organi, mentre ancora una volta è Trento la città più generosa d'Italia 

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top