Login con
Dalle aziende

Telemedicina

27 Ottobre 2023

Connected Health: i fattori di successo per implementare una strategia duratura e su larga scala

Fra gli ambiti più potenziali della salute digitale c’è la cosiddetta salute “connessa”: l’insieme di strategie, prodotti e servizi che sfruttano le tecnologie digitali (inclusi software e sensori), per migliorare e stabilire progressi o outcome misurabili.


Connected Health: i fattori di successo per implementare una strategia duratura e su larga scala

La salute connessa comprende un ampio spettro di soluzioni, dai prodotti digitali per il benessere a terapie digitali clinicamente validate. Tali soluzioni offrono la possibilità di raccogliere dati sanitari all’esterno nell’ambiente clinico, durante la vita quotidiana del paziente, spesso a casa propria, illuminando i “punti ciechi” dei loro percorsi, fornendo approfondimenti sulle loro attività, comportamenti e aderenza al trattamento. È quindi la chiave di volta che, a complemento della tradizionale pratica clinica, può aiutare a contestualizzare gli esiti dei pazienti e più in generale, può facilitare il passaggio ad una medicina sempre più personalizzata.

Il concetto di "connesso" si riferisce alla natura interconnessa e interoperabile del prodotto o del sistema, nell’erogazione complessiva di assistenza sanitaria. Pertanto, è importante capire che non è solo il dispositivo, e non si tratta solo dei dati, ma piuttosto del modo in cui si genera valore nell'ecosistema. 
Una ricerca del Capgemini Research Institute intitolato Intelligent Products and Services: Unlock the Opportunity of a Connected Business  ha rilevato che quasi il 90% delle organizzazioni prevede di ottenere ricavi da servizi intelligenti nei prossimi tre anni. Si tratta di un salto significativo rispetto al 35% delle organizzazioni che attualmente li offrono. Il 76% non dispone di un'infrastruttura stabile per archiviare i dati generati da prodotti e servizi connessi, e solo il 42% di loro utilizza intelligenza artificiale per l’analisi.

La trasformazione verso prodotti connessi e servizi intelligenti è un viaggio a 360 gradi, non è qualcosa che si può realizzare bottom-up attraverso sperimentazioni e prototipi, richiede uno sforzo sincronizzato da parte di tutte le funzioni aziendali, una collaborazione attiva e una focalizzazione chiara su un obiettivo comune. Per creare reale valore è quindi necessario un approccio strutturato su come trasformare gli obiettivi aziendali in casi d'uso.
Il rapporto del prodotto con gli altri prodotti e sistemi all’interno dell’ecosistema cambierà nel tempo, e questa evoluzione deve essere prevista e anticipata. È la rete di connessioni a mantenere il valore nel tempo, gli endpoint sono importanti ma sempre soggetti a mercificazione e sostituzione da parte della prossima migliore soluzione di quel mercato.

Le organizzazioni devono considerare le modalità con cui gli utenti, con diversi livelli di abilità e bisogni utilizzeranno queste soluzioni. Discrepanze nelle prestazioni si verificano quando le aziende tentano di utilizzare questi strumenti su migliaia, se non milioni di utilizzatori in diverse zone geografiche, compresi gli ambienti urbani e rurali. Pertanto, è fondamentale attuare un pensiero sistemico per catturare non solo ciò che fa o intende fare il proprio prodotto, ma anche per capire perché gli utenti e gli altri stakeholder fanno quello che fanno con il prodotto all'interno del contesto, nel completamento dei loro compiti e attività.

Infine, la crescente complessità tecnica e le numerose discipline che devono coesistere per creare soluzioni significative e sostenibili, determina la collaborazione come un fattore critico di successo.
La chiave per una crescita reale in questo ecosistema mutevole e convergente di prodotti medici intelligenti, e forse per la sopravvivenza, è abbracciare il cambiamento radicale e l’innovazione.

Approfondimenti:
Vuoi scoprire come trarre vantaggio da prodotti e servizi intelligenti? Scarica il report del Capgemini Research Institute intitolato “Intelligent Products and Services: Unlock the Opportunity of a Connected Business”.

Vuoi saperne di più sui prodotti medicali intelligenti? Scarica il white paper di Capgemini intitolato Finding value in intelligent medical products.


*Capgemini Engineering


Leader mondiale nei servizi di Engineering e R&D, Capgemini Engineering combina la sua profonda conoscenza dei settori industriali e le tecnologie all’avanguardia in ambito digital e software a supporto della convergenza tra mondo fisico e digitale. Beneficiando anche delle competenze del resto del Gruppo, aiuta i clienti ad accelerare il loro percorso verso l’Intelligent Industry.

Capgemini Engineering può contare su più di 65.000 membri di un team di ingegneri e scienziati in oltre 30 paesi nel mondo, con competenze in diversi settori che includono Aeronautics, Space, Defense, Naval, Automotive, Rail, Infrastructure & Transportation, Energy, Utilities & Chemicals, Life Sciences, Communications, Semiconductor & Electronics, Industrial & Consumer, Software & Internet.

Capgemini Engineering è parte integrante del Gruppo Capgemini, leader mondiale nel supportare le aziende nel loro percorso di trasformazione digitale e di business facendo leva sul potere della tecnologia. Lo scopo del Gruppo è garantire un futuro inclusivo e sostenibile, sprigionando l’energia umana attraverso la tecnologia. Capgemini è un’organizzazione responsabile e diversificata di oltre 360.000 persone presente in più di 50 paesi nel mondo. 55 anni di esperienza e una profonda conoscenza dei settori di mercato rendono Capgemini un partner affidabile per i suoi clienti, in grado di fornire soluzioni innovative per le loro esigenze di business, dalla strategia alla progettazione alle operation, grazie alle competenze in ambito cloud, dati, AI, connettività, software, digital engineering e piattaforme. Nel 2022 il Gruppo ha registrato ricavi complessivi pari a 22 miliardi di euro.

Get the Future You Want | www.capgemini.com

TAG: AZIENDE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/07/2024

Johnson & Johnson ha voluto promuovere, insieme ai diversi interlocutori del sistema Salute della Regione Lazio, un’iniziativa finalizzata ad individuare proposte in ambito organizzativo e...

15/07/2024

È disponibile in Italia per le persone con diabete, a partire dai 2 anni di età, il sensore FreeStyle Libre 2 Plus. Il sistema, che dura 15 giorni annuncia in una nota Abbott permette, con...

15/07/2024

La Commissione Europea, tramite HERA l'Autorità per la risposta alle emergenze sanitarie, ha presentato alla Critical Medicines Alliance un rapporto tecnico che valuta le vulnerabilità della catena...

15/07/2024

Se interrogati sul futuro della sanità, i giovani italiani puntano i riflettori sul superamento delle differenze, a partire da quelle socioeconomiche ritenute da 7 su 10 ‘under 30’ come la causa...

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top