Login con

Telemedicina

10 Agosto 2023

Amazon Clinic, il servizio per visite mediche da remoto si estende a tutti gli stati degli Usa

Dalle prescrizioni di farmaci anticoncezionali alle emicranie, alle irritazioni degli occhi. Amazon lancia un nuovo business: Amazon Clinic


Amazon Clinic, il servizio per visite mediche da remoto si estende a tutti gli stati degli Usa

Dalle prescrizioni di farmaci anticoncezionali alle emicranie, alle irritazioni degli occhi. Amazon lancia un nuovo business: Amazon Clinic, un portale che offre assistenza sanitaria ai clienti che necessitano di cure per problemi di salute comuni. Non è necessario avere un appuntamento o un’assicurazione, e il costo è visibile prima di rivolgersi al medico. Il servizio è stato lanciato sul mercato americano a novembre dello scorso anno e oggi è arrivato a coprire tutti e 50 gli stati americani più il Distretto di Columbia. «Come abbiamo reso popolare e alla portata di tutti la consegna dei pacchi, così porteremo la sanità a tutti e in ogni luogo», dichiara il fondatore Jeff Bezos che assicura che il successo è già superiore alle previsioni. Dopo l’America, il servizio potrebbe arrivare anche in Europa. 

Con questa strategia Amazon mira direttamente alla promozione del suo servizio di farmacia interna, con la distribuzione legata alla sua catena logistica fino sotto casa, ma è possibile comprare i farmaci prescritti anche da qualsiasi altra farmacia. La stima è che il servizio possa coinvolgere in breve tempo 150 milioni di americani. «Essi avranno prestazioni di altissimo livello- assicura Nworah Ayogu, direttore generale di Amazon Clinic- garantiamo la qualità del servizio tramite controlli rigidi». Per il momento, il servizio avviene attraverso singole prestazioni ma sarà presto ampliato a consulti, accompagnamento e controllo delle terapie, esami che possono essere realizzati via video. Per ora un americano può selezionare nel sito Amazon Clinic l'ambito clinico in base ai propri sintomi e verificare il costo della prestazione: 35 dollari per una richiesta tramite messaggistica, oppure 75 dollari per una visita video. L'importo va pagato in anticipo. Si tratta di tariffe convenienti considerando gli alti costi della sanità Usa. Inoltre, non c'è tempo di attesa, ovvero una volta pagato l'importo e cliccato l'ok, si entra in contatto col professionista, a disposizione giorno e notte. Quindi si tratta di un'offerta assai diversa da quella che finora hanno proposto i siti che offrono prestazioni mediche, che prevedono una prenotazione e poi, nella data prescelta, una visita nell'ambulatorio del medico o in videochat. Qui invece un'equipe di medici è perennemente in video e dà una risposta immediata. 

E come per tutti i cataloghi di prodotti, l’azienda comunica che nei prossimi mesi il numero di patologie trattate aumenterà ancora. Anche perché queste possono entrare in sinergia con altri prodotti offerti dall’azienda, e l’obiettivo neanche troppo segreto è semplice: battere Apple nel campo sanitario con prodotti hardware indossabili. Finita questa fase pionieristica il servizio potrà partire alla conquista dell'Europa. Sergio Pillon, vicepresidente dell'Associazione italiana di sanità digitale e telemedicina, sostiene: «Negli Usa la telemedicina viene già usata in modo molto sofisticato, permettendo ai poliambulatori di piccoli centri periferici di mettersi in contatto con specialisti di grandi strutture che lavorano a molti chilometri di distanza. Uno dei possibili benefici di uno strumento come Amazon Clinic sarà quello di avvicinare alla medicina non in presenza anche chi non ne fa ancora uso». 


TAG: AMAZON, TELEMEDICINA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Youtube! Seguici su Linkedin! Segui il nostro Podcast su Spotify!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

18/07/2024

La lista dei nuovi medicinali contro l'obesità potrebbe presto allungarsi. Roche ha, infatti, annunciato i dati di uno studio di fase I su un nuovo farmaco orale, da assumere una volta al giorno,...

18/07/2024

Rigenerare il cuore dopo un infarto, stimolando la formazione di nuovo tessuto e nuovi vasi sanguigni attraverso un farmaco '2 in 1' a base di Rna, così da restituire piena funzionalità al nostro...

18/07/2024

Nell'ultima campagna di vaccinazione contro Covid-19, si è vaccinato solo il 10,2% degli over 60, con valori compresi tra il 19,2% della Toscana e l'1,8% della Sicilia. La campagna antinfluenzale...

18/07/2024

La telemedicina offre chiari vantaggi sia per i pazienti che per gli operatori sanitari. L’OMS/Europa pubblica lo “Strumento di sostegno per rafforzare la telemedicina” mira a sostenere i...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top